Puukko Knife – Il coltello finlandese

Il puukko (/ˈpuːkːo/) è un tipo di coltello tradizionale finlandese nato per la caccia e l’intaglio.

Mi piace molto per la sua funzionalità e semplicità, un coltello piacevole da usare e molto versatile.

Ha lama solida a singolo filo, con tagliente leggermente curvo e dorso dritto.

Viene custodito in un fodero normalmente cucito sul retro che lo ricopre per 3/4. Leggi tutto “Puukko Knife – Il coltello finlandese”

Acciai certificati per gli alimenti

Quando si deve costruire un coltello da cucina la scelta dell’acciaio diventa limitata soprattutto se è orientato alla vendita.

Nel post di oggi ti voglio parlare delle ultime modifiche autorizzate del Decreto 12 dicembre 2007, n.269 per la produzione di materiali a contatto alimentare.

In particolare, degli acciai inossidabili e se sei un maker che produce coltelli da cucina devi assolutamente fare le cose a norma di legge. Leggi tutto “Acciai certificati per gli alimenti”

Come scegliere un coltello da sopravvivenza

Tra tutti i coltelli della tua collezione quello che forse potrebbe essere il più importante e difficile da scegliere è il tuo coltello da sopravvivenza.

La tua vita potrebbe letteralmente dipendere dalla tua decisione.

Il numero di situazioni di disastro affrontate dai residenti in tutto il mondo è aumentato negli ultimi anni dove ad esempio all’inizio di questo decennio il numero annuale di disastri era molto inferiore rispetto agli anni 50. Leggi tutto “Come scegliere un coltello da sopravvivenza”

Anatomia di un coltello fisso e nomenclatura

Le parti che compongono il coltello sono elementi che devi conoscere e dopo aver analizzato nel dettaglio i profili delle lama, le tipologie di codolo e le bisellature più diffuse è importante andare a vedere anche tutte le altre parti che compongono un coltello a lama fissa e delle tipologie di codolo.

Ti ho fatto uno schema con la nomenclatura e con delle varianti per cercare di coprire tutte le possibilità che hai nella maggior parte di coltelli in commercio.

Questo è importante per la scelta costruttiva del coltello e per conoscere le diverse possibilità e offrire ai tuoi clienti un ampio panorama di scelte. Leggi tutto “Anatomia di un coltello fisso e nomenclatura”

Il coltello da tasca giapponese Higonokami

Nel mondo dei coltelli, c’è un coltello che sta attraversando i tempi con una storia antichissima e presente in tutte le famiglie giapponesi.

Il suo nome è Higonokami.

Se volessimo fare un paragome potrebbe essere in europa e in Italia il coltello da tasca Opinel o il coltellino Svizzero con la differenza che viene definito uno dei coltelli più semplici ed economici da realizzare. Leggi tutto “Il coltello da tasca giapponese Higonokami”

Che cos’è un push dagger e come lo usi?

L’industria dei coltelli di oggi spesso ripropone molti oggetti “colorati” del passato.

Uno di questi è il push dagger o coltello a spinta che rimane un coltello unico progettato per il combattimento ravvicinato e la difesa personale.

Si tratta di un arma da taglio che ha tantissimi anni, forse già creato migliaia di anni fa anche se con dimensioni più grandi e forme differenti, ma oggi ci sono ancora versioni di push dagger disponibili sia custom che industriali come quelli della Cold Steel. Leggi tutto “Che cos’è un push dagger e come lo usi?”

Tipologia di Lame

Tipologie di Lame

La forma delle lame è una caratteristica distintiva del coltello.

La forma del coltello non è solo una questione estetica ma riguarda anche il tipo di utilizzo, la capacità di taglio e di penetrazione, ecc.

Ci sono decine e decine di forme di lama di coltello, ma voglio farti vedere quelle più utilizzate e comuni con le varianti e la descrizione di alcune delle tipologie più comuni usate nei coltelli moderni. Leggi tutto “Tipologia di Lame”

Filo piano vs filo seghettato – Quale è meglio?

Avere sul coltello il filo piano (plane blade) vs filo seghettato (serrated blade) sul coltello, quale è meglio?

Per fare questo è fondamentale comprendere le differenze, i migliori usi e di conseguenza quale scegliere tra i due.

Molto spesso lo stesso coltello ha delle opzioni per adattarsi meglio alle esigenze del cliente che può richiedere delle customizzazioni.

Questo tipo di attività su coltelli spesso industriali è qualcosa di molto interessante e divertente perchè va incontro a esigenze di veri utilizzatori del loro coltello che danno degli spunti interessanti.

Mi capita di ricevere da amici delle richieste di variazione del loro coltello andando a inserire delle varianti per facilitare l’uso dell’acciarino, inserire fori per paracord, creare il filo seghettato, inserire il filework longitudinale per avere più grip per il thumb (pollice), ecc. Leggi tutto “Filo piano vs filo seghettato – Quale è meglio?”

La cura e la manutenzione dei tuoi coltelli

Una delle prime cose che ho chiesto a un maestro del CIC una volta finito uno dei primi coltelli è stata: “ma il coltello se non lo usi e lo lasci dentro un cassetto, una vetrinetta di una casa o da qualche parte lì fermo per molto tempo arrugginisce?”
La ruggine è un processo di ossidazione molto comune nei metalli.
Il nome ossidazione è solitamente dato alla reazione tra un metallo che si combina con l’ossigeno per dare il corrispondente ossido: il metallo subisce una sottrazione di elettroni da parte dell’ossigeno, poiché quest’ultimo è più elettronegativo di qualsiasi metallo.
Il risultato finale? Il tuo coltello che hai pagato molto e che ti piace tanto è arrugginito!