Flatn the knife

6 min


115

Flatn the knifePutting the knife on the floor is one of the checks you need to do when building a knife.

Ps. A short premise I could not insert sample photos in the post because I am renovating the laboratory but in the next few weeks there will also be an upgrade of the blog!

When you buy a steel bar it is usually made from a steel coil or drawing and then cut to create the classic 1 meter x width sizes you need and for the thickness you need.

So even if the bars are treated “carefully” it is easy for curves and not planar to arrive.

The knife in the plate of the blade must be flat, and the blade must also be straight.

Flatn the knife

To do this a simple method is to put the blade on a feedback plane or a flat surface like a marble tile in case you do not have a feedback plane and must not have movements once resting on both sides.

    • manuale su un piano di riscontro e carta vetrata (io faccio così),
    • con la macchina per levigare o
    • con il lapidello o macchina rettificatrice 

Importante! Se la barra è molto storta la devi prima addrizzare:

  • Manualmente: afferrandola e battendola sul lato opposto senza esagerare con la forza e osservando dopo un certo numero di colpi se si sta raddrizzando correttamente.
  • Oppure devi bloccare la barra nella morsa e con il martello dare qualche colpo per addrizzarla.

Flatn the knifeIt can be useful if there is any workshop you know near your home to have the steel bars rectified because this allows you not to have to do these operations after you have cut the bar even if you still have to check that it is flat.

After cutting the bar, check the flatness to see that the bar did not twist during the cutting phase.

Remember that the bar can be twisted in both directions, to understand us a bit like a candy.

Flatn the knife coltellimania.com

 

It is important to do this check before quenching the knife because then putting the top the knife after becomes more tiring and you need much more abrasive paper.

I personally do not use the stone or the sanding machine because my laboratory that I now have does not yet have the space for this type of machinery.

To flattill the blade or buy already rectified steel bars that are a little more expensive for grinding but I usually use a marble tile where above I glue the abrasive paper with the spray glue and put the knife bar on the top after discounting.

Flatn the knife coltellimania.com

This is a square marble block but you only need a tile that contains a classic A4 sheet from abrasive paper or a tile for a long time if you use roll abrasive paper.

I do it after discounting because so I have less surface to put flat, but you can also do it after doing the beading but always before performing the quenching.

To help you you can put the knife on the marble top or a feedback plane and beat it with your fingers druling over it and it doesn’t have to make noise or move because it means it’s not flat.

To help you you can score with the indelible marker of the lines and switch to abrasive paper from P1800, P220 or maximum P400 (I would not go further as abrasive paper because after tempering you will have to review the abrasive paper on the knife plate) until you see that all the lines made with the marker disappear and then take the test again on the feedback plane to see that the knife is flat.

Flatn the knife coltellimania.com

Raddrizzare la lama dopo la tempra

Even after hardening it can occur that the blade has twisted.

This is not good and it is necessary to straighten the blade using the vice and giving taps until you get the straight blade by checking it on the feedback plane is not something simple because the blade is hardened.

The alternative/attempt but I warning you that the blade could also break are the 3 brass rods of 6-8 mm diameter positioned vertically with tape in the vice and in the middle you put the blade to straighten.

crooked blade after tempering

Il materiale che ti serve per raddrizzare la lama:

  • La lama che si sia storta durante la tempra e che ha già fatto il rinvenimento corretto ma è rimasta comunque storta;
  • Il forno che usi per eseguire il rinvenimento e un Termometro da forno per sapere la temperature reale ( spesso i forni casalinghi non hanno questa funzione)
  • Una morsa da banco grande o media dipende dalla dimensione del coltello;
  • Tre tondini di ottone di almeno 6 / 8 mm di diametro (ottone perchè deve essere più morbido dell’acciaio per non segnare la lama;
  • Del nastro biadesivo che ti serve per posizionare i tondini di ottone nella morsa
  • Delle pinze da officina;
  • Il piano di riscontro o una piastrella di marmo lucidato (come uso io);
  • Dispositivi di protezione individuale (guanti, maschera di protezione, grembiule in crosta);
  • Pennarello per segnare dove è il massimo punto di stortura della lama;

Come devi procedere 

  1. Verificare su un piano di riscontro la curvatura della lama. Metti la lama con la “pancia” in giù e premi con il dito nel punto che ti sembra di massima piegatura e verifica che tutta la lama appoggi sul piano di riscontro. Questo ti fa capire anche da che lato si è storta la lama
  2. Segna con il pennarello il punto dove c’è la massima flessione in modo che sia visibile sul dorso del coltello quando lo metti in morsa;
  3. Metti la lama nel forno freddo e portala ad una temperatura di 200 °C, è bene avere un termostato interno al forno per poter controllare la temperatura con maggior precisione (anche se non è un parametro rigoroso da rispettare in questo caso ma costa pochi euro e ti è anche utile se non fondamentale quando fai il rinvenimento dopo la tempra;
  4. Raggiunti i 200 °C estrai la lama e mettila in morsa tra i tondini di ottone (il segno con il pennarello fatto in precedenza sul dorso ti consente di posizionare il tondino centrale nel punto esatto e iniziare a stringere la morsa ma senza esagerare devi andare per gradi;
  5. Stringi la morsa in modo che la lama fletta dalla parte opposta rispetto a quella in cui è piegata e allentare per vedere se la lama torna a flettere come era all’inizio, senza estrarla dalla morsa. Se ancora è piegata stringere nuovamente aumentando un poco la pressione. Ogni volta che si stringe bisogna memorizzare la posizione della leva della morsa in modo che al successivo tentativo si possa aumentare la pressione, senza esagerare, direi meno di un quarto di giro alla volta. Devi aumentare la pressione progressivamente, non andare MAI subito al massimo, al fine di ridurre il rischio di rotture, fino a raggiungere la flessione tale da avere la lama dritta una volta allentata la morsa. In alcuni casi è necessario flettere molto la lama dal lato opposto rispetto a quello in cui si è piegata. Fare dei mezzi giri, piano piano senza fretta.
  6. Alla fine verifica il risultato sul piano di riscontro o una piastrella di marmo rettificata se la lama è in piano.
  7. Se dopo alcuni tentativi la lama non è ancora in piano e si è raffreddata completamente devi riposizionare nel forno la lama e scaldarla di nuovo, ripeti  l’operazione fino a raddrizzarla completamente.

     

    lama storta dopo la tempra

La sicurezza 

Two safety points that you need to be careful about while doing this:

  1. Utilizza i guanti e una visiera /occhiali protettivi.
  2. Una lama a 200 °C va maneggiata con dei guanti ignifughi e una pinza per afferrare in sicurezza una lama calda.

  3. Quando stringi in morsa il coltello tra i tondini devi fare attenzione al fatto che mentre si stringe la morsa e la lama si flette i tondini di ottone tendono a ruotare se non li fissi bene ed è per questo che serve che siano ben stabili i tondini sulla morsa, soprattutto quelli esterni che possono uscire dalle ganasce facendo schizzare la lama che è caricata a molla visto che è sotto tensione.

Always use all appropriate precautions and personal safety protective equipment.

Conclusioni

Putting the knife on the floor is an important thing because although it is true that sometimes they are imperceptible bar distortions but having a crooked blade is not quality indices for a custom knife.

It is a fast operation to do but that provides an important attention to detail for the quality of the knife.

If there were problems during the hardening and tempering phase of the knife that made it twist due to some error in the extinguishing phase or for the shape of the knife then you have to try to straighten it with the technique of vice and brass tonnage but as I have already told you it is an attempt.

Are You Experience?

Andrea


If you liked what you read and it was useful before you leave the page share the article through the social keys that you see at the top and comments. Thank you very much!

Important! I ask you for a little effort but for me it is useful for the project, click I like on the facebook pageand the Instagram channel.


 


Like it? Share with your friends!

115
Andrea F

Maker and Enthusiast of Knifemaking. Other: Engineer / Professional Blogger / Bass Player / Instructor of Boxing / Muay Thai / Brazilian Jiu Jitsu / Grappling / CSW / MMA / Self Defence / FMA / Dirty Boxing / Silat / Jeet Kune Do & Kali / Fencing Knife / Stick Fighting / Weapons / Firearms. Street Fight Mentality & Fight Sport! State Of Love And Trust!

0 Comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!