Forare l’acciaio temprato

Guida su come forare con precisione un coltello temprato, mantenendo la qualità del tagliente e garantendo personalizzazioni o correzioni richieste.6 min


129
128 shares, 129 points

Forare l’acciaio tempratoForare l’acciaio temprato non si dovrebbe fare ma può capitare!

Può capitare e non dovrebbe succedere ma se ti accorgi che al coltello che hai temprato o è la lama è tornato dalla tempra e gli manca un foro, oppure devi spostarlo, o vuoi aggiungere il perno forato per paracord, allargare un foro per inserire dei mosaic pin, ecc. che cosa devi fare?

Insomma può capitare di dovere forare una lama temprata.

Caspita che scocciatura soprattutto forare l’acciaio temprato di un acciaio che raggiungono una elevata durezza dopo la tempra.

A volte si tratta di un errore ma non sempre si tratta di una posizione sbagliata o una dimenticanza ma può capitare che alcuni clienti ti chiedano per esempio su un coltello finito o industriale delle personalizzazione come aggiungere per esempio il foro per il paracord, rifare il manico, ecc.

Come fai forare un coltello già temprato? A eseguire un foro o una lavorazione mancante su un acciaio temprato?

Una possibilità è usare le punte per granito con placchette in widia, ma ricordati di lubrificare e tener raffreddato il punto in cui fori in modo da non rovinare punta e tempra del tagliente.

Quindi è una foratura che devi fare lentamente, raffreddando di continuo!

Forare l’acciaio già temprato

 

Una cosa importante da fare prima di portare il coltello in tempra o di temprarlo è quello di fare una verifica che i fori siano posizionati correttamente e che ci siano tutti.

 

Un consiglio importante per forare l’acciaio temprato

Il mio maestro knife maker mi ha sempre detto che nell’arte del coltello la velocità e la fretta  non è la strada che porta a finire prima un coltello, anzi , non bisogna avere fretta e eseguire e terminare tutte le operazioni di una fase prima di arrivare a quella successiva.

Fare una parte del coltello, poi fare alcuni fori, dire quello lo faccio dopo che ora devo cambiare punta, ecc. non va bene.

Se ora devi fare le forature sul coltello prenditi il tempo che serve, traccia le posizioni, punzona, e esegui tutte le forature prima di fare le altre operazioni.

Si perde molto più tempo a riprendere un coltello su cui ti sei dimenticato di fare un foro che cambiare punta mentre stai eseguendo tutte le forature richieste sul tuo coltello.

Questa lezione l’ho imparata bene perchè mi è capitato di avere dimenticato un foro, come di aver sbagliato posizione perchè volevo fare in fretta senza tracciare.

Che dire! Fa arrabbiare ma la colpa è tua! Quindi sempre step by step, senza fretta! e via a forare l’acciaio temprato.

 

Strumenti specifici per forare l’acciaio temprato

  • Punte per Granito con Placchette in Widia: Queste punte sono ideali per forare l’acciaio temprato grazie alla loro robustezza e resistenza.  Suggerimento di marca: Bosch Professional o Dewalt.
  • Trapano a colonna: Questo strumento offre maggiore precisione rispetto ai trapani manuali, garantendo fori più accurati. Suggerimento di marca: Proxxon, Einhell, o Black & Decker.
  • Lubrificante per foratura: Un buon lubrificante aiuta a ridurre l’attrito, prevenendo il surriscaldamento della punta e dell’acciaio. Suggerimento di marca: WD-40 o Castrol.
  • Sistema di raffreddamento: Può variare da semplici spruzzatori d’acqua a sistemi di raffreddamento più complessi per mantenere la zona di lavoro a una temperatura costante. Suggerimento: Un piccolo spruzzatore d’acqua può fare al caso tuo se non vuoi investire in sistemi più avanzati.
  • Punzoni per marcare: Prima di forare, è utile marcare l’acciaio con precisione per sapere esattamente dove posizionare la punta. Suggerimento di marca: Stanley o Knipex.
  • Calibro o righello: Per garantire che i fori siano nella posizione corretta. Suggerimento di marca: Mitutoyo o Tesa.
  • Occhiali protettivi: La sicurezza dovrebbe essere sempre una priorità. Gli occhiali proteggono gli occhi da schegge e detriti. Suggerimento di marca: Uvex o 3M.

 

Tutorial: Come Forare l’Acciaio Temprato di un Coltello

Materiali necessari:

  • Coltello con lama temprata
  • Punte per granito con placchette in widia
  • Trapano a colonna
  • Lubrificante per foratura
  • Sistema di raffreddamento (spruzzatore d’acqua)
  • Punzoni per marcare
  • Calibro o righello
  • Occhiali protettivi

Procedura:

1. Preparazione dell’area di lavoro:

  • Assicurati che l’area sia pulita e organizzata.
  • Posiziona tutti gli strumenti e i materiali in modo che siano facilmente accessibili.

2. Marcatura dei punti di foratura:

  • Utilizzando un calibro o un righello, misura e segna accuratamente i punti dove desideri fare i fori sulla lama del coltello.
  • Usa un punzone per marcare i punti in modo più visibile e per guidare la punta del trapano.

3. Preparazione del trapano:

  • Inserisci la punta adatta (per granito con placchette in widia) nel trapano a colonna.
  • Assicurati che il trapano sia fissato in modo sicuro e che la punta sia ben allineata con i marchi sulla lama.

4. Lubrificazione e raffreddamento:

  • Applica un lubrificante adeguato sulla zona che intendi forare per ridurre l’attrito e prevenire il surriscaldamento.
  • Prepara il tuo sistema di raffreddamento, come uno spruzzatore d’acqua, per usarlo durante la foratura.

5. Foratura:

  • Indossa gli occhiali protettivi.
  • Posiziona la lama temprata sotto il trapano, allineando la punta con il primo segno.
  • Inizia a forare con una pressione leggera e a una velocità costante. Spruzza acqua o un lubrificante raffreddante durante il processo per evitare il surriscaldamento.
  • Pulisci i residui e verifica la precisione del foro prima di passare al successivo.

6. Pulizia e verifica:

  • Una volta terminata la foratura, pulisci la lama per rimuovere eventuali residui metallici o lubrificanti.
  • Controlla i fori per assicurarti che siano della dimensione e nella posizione desiderate.

Consigli:

  • Procedi con calma e attenzione; la fretta può causare errori o danni alla lama.
  • Assicurati che la lama sia ben fissata durante la foratura per prevenire movimenti o vibrazioni.
  • Se la punta del trapano si surriscalda, fermati, raffreddala e lubrifica prima di continuare.

Questo tutorial dovrebbe aiutarti a forare con successo l’acciaio temprato, mantenendo la lama e gli strumenti nelle migliori condizioni possibili. Buon lavoro!

 

Alternative per Forare l’Acciaio Temprato

Se trovi complicato o rischioso forare l’acciaio temprato direttamente, ci sono diverse alternative e tecniche che potrebbero aiutarti. Ecco alcune delle opzioni più popolari e efficaci:

  1. Stemperare l’Acciaio:
    • Uno dei metodi più sicuri per forare l’acciaio temprato è stemperarlo prima della foratura e poi ritemprarlo successivamente.
    • Stemperando l’acciaio, riduci temporaneamente la sua durezza, facilitando così la foratura.
    • Tuttavia, questo processo può essere laborioso e richiede una conoscenza approfondita della tempra e stempera.
  2. Usare Punte al Cobalto:
    • Le punte al cobalto sono appositamente progettate per forare materiali estremamente duri come l’acciaio temprato.
    • Sebbene siano più costose delle normali punte, offrono una maggiore durata e resistenza durante la foratura.
  3. Elettroerosione:
    • Questa è una tecnica che sfrutta l’elettricità per rimuovere il metallo e creare un foro.
    • È un processo preciso che non richiede l’uso di punte tradizionali e, di conseguenza, non c’è rischio di surriscaldamento o danneggiamento della lama.
  4. Laser o Foratura ad Acqua:
    • Queste tecniche sfruttano il potere del laser o di un getto d’acqua ad alta pressione per creare fori.
    • Offrono una precisione estrema e possono essere utilizzate su acciai particolarmente duri.
  5. Utilizzare Punte Diamantate:
    • Le punte diamantate sono estremamente dure e possono perforare efficacemente l’acciaio temprato.
    • È importante utilizzare una velocità di rotazione ridotta e una costante lubrificazione durante il processo.
  6. Aggirare il Problema:
    • Se possibile, puoi prendere in considerazione l’idea di modificare il design del coltello o della lama per eliminare la necessità di fori aggiuntivi.
    • In alternativa, potresti considerare l’aggiunta di componenti esterni che non richiedano la foratura diretta della lama temprata.

Ricorda, qualunque metodo tu scelga, è fondamentale operare con cautela e sicurezza, soprattutto quando si lavora con acciaio temprato e strumenti potenzialmente pericolosi.

 

FAQs sulla Foratura dell’Acciaio Temprato

  1. È davvero possibile forare l’acciaio temprato senza danneggiarlo?
    • Sì, è possibile, ma richiede attenzione, gli strumenti giusti e una tecnica appropriata. Se segui i metodi suggeriti e utilizzi lubrificazione e raffreddamento, puoi minimizzare il rischio di danneggiare la tempra dell’acciaio.
  2. Perché l’acciaio temprato è così difficile da forare?
    • L’acciaio temprato ha subito un processo termico che ne aumenta la durezza e la resistenza. Questo lo rende resistente all’usura e alla deformazione, ma anche più difficile da lavorare rispetto ad altri tipi di acciaio.
  3. Le punte al cobalto sono migliori delle punte in widia per forare l’acciaio temprato?
    • Entrambe le punte sono adatte per forare l’acciaio temprato. Le punte al cobalto sono notoriamente dure e resistenti al calore, mentre le punte in widia sono estremamente affilate e dure. La scelta dipende dalla tua preferenza e dalla disponibilità di attrezzi.
  4. Devo sempre raffreddare la punta quando foro l’acciaio temprato?
    • Sì, è altamente raccomandato. Il raffreddamento previene il surriscaldamento, che può danneggiare sia la punta del trapano che la tempra dell’acciaio.
  5. Posso utilizzare un trapano manuale invece di un trapano a colonna?
    • Sebbene sia possibile utilizzare un trapano manuale, un trapano a colonna offre maggiore stabilità, precisione e controllo, fattori cruciali quando si tratta di forare l’acciaio temprato.
  6. Quanto spesso dovrei cambiare o affilare la punta quando foro l’acciaio temprato?
    • Ciò dipende dalla qualità della punta e dalla frequenza d’uso. Se noti che la foratura diventa progressivamente più difficile o che la punta si surriscalda rapidamente, potrebbe essere il momento di affilarla o sostituirla.
  7. C’è un rischio di rottura della lama durante la foratura?
    • Se il processo di foratura viene eseguito correttamente e con cautela, il rischio di rottura è minimo. Tuttavia, l’applicazione di troppa pressione o il tentativo di forare troppo rapidamente può causare problemi.
  8. La foratura influenzerà le prestazioni del mio coltello?
    • Se eseguito correttamente, la foratura non dovrebbe compromettere significativamente le prestazioni del coltello. Tuttavia, è essenziale assicurarsi che la tempra dell’acciaio non sia compromessa durante il processo.

Speriamo che queste FAQs ti aiutino a comprendere meglio la complessità e le sfide della foratura dell’acciaio temprato. Se hai ulteriori domande, è sempre una buona idea consultare un professionista o un esperto nel campo.

Conclusioni

Inutile negarlo ma dover forare una lama temprata è qualcosa che può succedere non solo appunto per un errore di distrazione, una dimenticanza o di posizionamento di un foro ma anche perchè un cliente o un amico ti chiedono di aggiungere un foro per paracord su un loro coltello o un pin estetico con un logo particolare, ecc.

Forare l’acciaio temprato può essere una esigenza che in molti casi non deve per forza costringerti a stemprare la lama.

Costruire un coltello necessita di concentrazione anche quando di tratta di fare delle semplici forature che sono spesso sottovalutate ma poi ci si accorge di quanta cura necessitano quando si devono montare le guardie, quando si monta un manico con i suoi pin, o le sue viti, ecc.

Ogni parte del coltello ha la sua importanza e la sequenza di costruzione non è frutto del caso ma di tecnica e di esperienza.

Are You Experience?

Andrea

 


Se ti è piaciuto quello che hai letto e ti è stato utile prima di uscire dalla pagina condividi l’articolo tramite i tasti social che vedi in alto e  commenta. Grazie davvero!

Importante! Ti chiedo ancora un  piccolo sforzo ma per me è utile per il progetto, clicca mi piace sulla Pagina Facebook e al Canale Instagram.


 


Like it? Share with your friends!

129
128 shares, 129 points
Andrea F

Maker and Enthusiast of Knifemaking. Other: Engineer / Professional Blogger / Bass Player / Instructor of Boxing / Muay Thai / Brazilian Jiu Jitsu / Grappling / CSW / MMA / Self Defence / FMA / Dirty Boxing / Silat / Jeet Kune Do & Kali / Fencing Knife / Stick Fighting / Weapons / Firearms. Street Fight Mentality & Fight Sport! State Of Love And Trust!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Warning: Division by zero in /home/customer/www/coltellimania.com/public_html/wp-content/themes/boombox/includes/plugins/essb.php on line 281
error: Content is protected !!