I coltelli nel cinema

Sostieni il progetto. Condividi!

Chiunque ami i coltelli può probabilmente nominare un film o due con un coltello che gli piaceva, o una delle migliori scene di coltello che non dimenticheranno mai.

Quindi voglio proporti una lista per vedere se ti ricordi di queste lame oltre il film.

Ogni maker ha alcuni modelli di coltello o knife maker di riferimento che lo ispira o lo ha ispirato.

Certo non sono tutti i film fatti dove compare un coltello ma questi sono alcuni dei primi film a cui pensiamo quando pensiamo ai film con i coltelli.

Nel corso della storia i coltelli hanno avuto un ruolo speciale nell’esistenza dell’uomo e non potevano sicuramente mancare anche nel cinema.

Da quelle prime lame ricavate dalla selce (vedi la foto sotto dal film The Hunted) a più moderni coltelli EDC, e poi presenti anche nell’ intrattenimento, cinematografico, alla cucina, ecc., siamo circondati da coltelli.

L’umanità ha usato i coltelli per tutto, dall’affettare il pane, all’autodifesa, agli usi medici e tutti i punti intermedi.

Come molti giovani, ho sentito il desiderio di avere un coltello dal momento in cui mi è stato dato il mio primo coltello da tasca, e persino il giorno dopo, subito alla ricerca di alti modelli da avere, alle avventure nei boschi, allo studio delle arti marziali filippine e della scherma corta, oltre le altre (visita il blog expertfighting.it), alla passione di disegnare e costruire lame su misura e riproduzioni di coltelli più o meno famosi.

Ognuno di noi ha il ricordo di un coltello legato a un film e qui di seguito ti voglio ricordare alcuni film che hanno contriubuito a rendere famosi alcuni modelli di coltello e alcuni maker che forse sono rimasti nell’ombra nonostante tutti ricordino il suo coltello usato nel film.

Quindi, eccoti una lista di coltellimania di film e serie con coltelli.

Film con scene con coltelli

“Crocodile Dundee” 1986

In questo film interpretato dall’attore Paul Hogan nel famoso film di Crocodile Dundee dove un uomo che vive nell’outback australiano arriva a New York City ritrovandosi come un di pesce fuor d’acqua.

Ma una delle cose che porta con sé è il suo coltello da caccia a lama fissa (a volte indicato come un coltello da Bowie, ma è uno di quelli un pò più grandicelli del solito).

Sono sicuro che ti ricordi la frase “Quello non è un coltello. Questo è un coltello! ”

Quando un uomo tenta di assalirlo nella grande città con un coltello, Dundee risponde calmo: “Quello non è un coltello.” L’uomo tira fuori la sua stessa lama. “Questo è un coltello.”

Inutile dire che l’aspirante rapinatore scappa via.

Chi non ha resistito a un grande sorriso quando lo guardava tenere in mano quel grosso coltello stile Bowie.

Interessante la scena nel film  che oggi molti animalisti non condividerebbero ma si trattava di sopravvivenza in cui usa anche il coltello per salvare la ragazza e combattere con un coccodrillo che ha attaccato.

Il coltello vero e proprio è stato creato da John Bowring, sempre per il film.

Si dice che a Paul Hogan sia stato dato l’originale con la promessa di non venderlo mai.

I coltelli Bowie molto grandi sono diventati ancora più popolari dopo il film.

I fan hanno anche fatto in modo che il coltello fosse usato nel sequel con un seguito così grande.

“Under Siege” 1992

Quanti film sono caratterizzati da una battaglia che coinvolge un combattimento con un coltello?

Questo accade in questo film, dove il bravo ragazzo (Steven Siegel) affronta il cattivo (Tommy Lee Jones) in una lotta di coltello breve ma intensa.

Non ti dico chi vince se non hai mai visto il film, ma probabilmente puoi indovinare.

“Gangs of New York” 2002

Bill “ il macellaio “Cutting, interpretato da Daniel Day-Lewis, che fa la parte di un personaggio eccentrico e pazzo che controlla la città.

Una serie di scene intense nel film con molti scontri con i coltelli.

Ma è anche fantastico con un coltello da lancio, come dimostra in una scena in cui lancia coltelli alla sua precedente assistenza (interpretata da Cameron Diaz) come parte di uno spettacolo teatrale.

Night Slasher Knife in “Cobra” 1986

Un altro coltello reso famoso dal film Cobra con Sylvester Stallone.

Mentre sia Stallone che il cattivo portano entrambi le lame, è stato il disegno e lo stile dall’aspetto minaccioso e inquietante portato dal “Night Slasher” interpretato da Brian Thompson che faceva rabbrividire.

The Original Knife è stato realizzato da Knifemaker Herman Schnider, ma le riproduzioni sono ancora da trovare negli show di armi e nei mercatini delle pulci.

Oppure affidarsi a un maker per farsi fare una riproduzione.

 

Macgyver Victorinox Knife

Nessuna lista di film o di programmi TV sarebbe completa senza menzionare uno spettacolo che mostrava un utilizzo del coltello ad ogni episodio.

Forse i coltelli non erano così appariscenti come altri, ma Macgyver ne ha trovato un uso.

Il suo andare a strumento, era in genere una versione del famoso “Coltellino svizzero”.

Il marchio Victorinox è stato utilizzato principalmente, ma le versioni di Wenger sono anche apparse sullo schermo.

Il modello “Tinker” di Victorinox è il più utilizzato in assoluto.

I fan dello show e del “Swiss Army Knife” ma sanno quanto sono grandi questi coltelli … e immagino quanti ne hanno comprati e regalati ma chi sapeva che si poteva disinnescare una bomba con un Victorinox?

 

“Psycho”

Non è esattamente un ritratto positivo di un coltello, ma è difficile fare una lista di coltelli nei film senza menzionare la scena della doccia di questo classico dell’orrore, diretto da Alfred Hitchcock.

 

“V For Vendetta” 2006

In questo adattamento del famoso romanzo grafico, un vigilante mascherato si fa beffe di alcuni torti in una futura Londra.

E ha diritto ad alcuni di quei torti attraverso l’uso di coltelli che usa con abilità in diverse scene del film.

Il figlio mascherato della rivoluzione conosciuto solo come V può attaccarlo al sistema totalitario in molti modi, non ultimo il modo in cui è utilizzato il coltello!

Coloro che sfidano il gentiluomo nella maschera di Guy Fawkes assaporano presto l’amara pillola della morte … o, nel caso di Natalie Portman, almeno si fanno rasare le teste.

La breve ma micidiale scena del coltello in “V For Vendetta” fa parte dell’intera parte del film “Quale è la vera V?” – confusione e inganno non fanno che aumentare il pugnale della lama perforante.

 

“The Lord of the Rings” 2001

In questi film fantasy, basati sui romanzi di J.R.R. Tolkien, una banda di guerrieri tenta di riportare un anello magico nel punto in cui è stato forgiato in modo da poterlo distruggere.

E tra i membri della band c’è Legolas, un guerriero così bello che le uniche armi di cui ha bisogno sono un arco lungo e un set di coltelli da costruzione con le lame d’acciaio e manici di quercia intagliati.

Molti cattivi imparano a rispettarli nel modo più duro.

Ma nel film sono presenti moltissimi disegni di spade e coltelli di diverse forme e dimensioni.

 

“Rambo: First Blood”

In questo film iconico su un veterano del Vietnam di nome Rambo, un coltello da caccia gioca un ruolo importante nel film.

Lo ha sempre con sé e dimostra di sapere come usarlo … sia che si tratti di cacciare o di difendersi.

Anzi in una scena dove scappa l’unica cosa che si prende con se scappando è il coltello che in questo fil è centrale.

Uno dei miei coltelli cinematografici preferiti di tutti i tempi, che ha dato il via a una tendenza in sé, è stato il coltello di John Rambo in First Blood.

Poco dopo che il film ha colpito il grande schermo, metà dei ragazzi adolescenti in America aveva un grande coltello da sopravvivenza, e quello di Rambo era veramente incluso nella collezione.

Il coltello vero e proprio è stato creato per il film, su misura da BladeSmith Jimmy Lile.

Complimenti a chi ha deciso in quesgli anni per il film di usare un coltello vero invece di qualcosa di finto e cinematografico.

 

“Commando” (1985)

La lotta di questo classico d’azione degli anni ’80 è una icona del cinema per molti.

Arnold Schwarzenegger, che non è mai stato più in forma, assume il viscido e vagamente affemminato Vernon Wells, che fa una faccia piuttosto bizzarra quando Arnold presenta per la prima volta l’idea di trasformare il loro scontro a fuoco in un duello: “Metti il coltello dentro di me ! ”

Alyssa Milano guarda come questi due vanno con le lame fino a quando Wells capisce che sta effettivamente cercando di affrontare Arnold Schwarzenegger con le sue mani nude e afferra un Uzi.

“Non ti sparerò tra gli occhi, John – ti sparo tra le palle!” Sheesh.

 

“Rambo 4”

Gil Hibben Machete Knife.

Nell’ottobre del 2006, Sylvester Stallone contattò Gil Hibben riguardo alla creazione di un nuovo coltello per l’imminente film “Rambo” che uscirà all’inizio del 2008.

Gil ha inventato diversi prototipi di design nei mesi successivi .

Lo studio voleva un coltello dall’aspetto rozzo in quanto, secondo la sceneggiatura, Rambo avrebbe forgiato il suo coltello in una fonderia primitiva usando materiali che potevano essere scavati.

Il risultato è stato un grosso coltello stile machete con un manico avvolto in corda ricoperto di nastro adesivo.

Ancora una volta Sylvester Stallone ha invitato Gil a fare un coltello per il prossimo film “Rambo” in uscita nel 2008.

Nella sceneggiatura del film, Rambo perde il suo famoso coltello dal film precedente e deve rapidamente forgiare un nuovo coltello dai materiali ha a disposizione (un pezzo di acciaio per molle).

Gil inizia il processo di progettazione nell’ottobre 2006.

Stallone aveva un’idea di cosa voleva che fosse il coltello.

Gil ha realizzato almeno 5 versioni prototipo del coltello prima che finalmente arrivassero al design che verrà utilizzato nel film.

Gil realizzò i primi prototipi da pezzi di vecchie balestre di camion per essere autentici e fedeli alla sceneggiatura del film.

È difficile credere a quanto tempo e sforzi sono stati fatti per sviluppare questo coltello.

Nel corso di un anno, Gil realizzò quasi due dozzine di prototipi fatti a mano prima che arrivassero esattamente al coltello che Stallone voleva per il film.

E poi quando finalmente hanno avuto la versione finale, lo studio aveva bisogno di più copie per le riprese.

Gil iniziò facendo un coltello che ricordava il coltello che aveva realizzato per il film “Rambo III”.

Stallone ha apprezzato il design della lama ma ha detto che era troppo perfetto.

Voleva qualcosa di molto più grezzo, come se fosse stato rapidamente estratto dalle limitate risorse disponibili.

Gil tornò al tavolo da disegno.

Dal momento che erano d’accordo sul design di base della lama, ora si trattava della maniglia e della finitura del coltello.

Gil ha pensato a quali materiali potrebbero essere disponibili per il personaggio del film.

Considerava la pelle, il legno, il paracord, il nastro e persino le cinghie delle cinture di sicurezza da usare sulla maniglia.

Decise che il paracord era la scelta pratica.

Secondo la sceneggiatura, Rambo perde il suo coltello precedente (anch’esso progettato e realizzato da Gil) e deve forgiare il nuovo rapidamente.

Senza il tempo o le risorse per creare una nuova guaina, taglia l’estremità del suo vecchio fodero per lasciare spazio alla lama più ampia.

A “clean” prototype of the movie knife

Si stavano avvicinando ma Stallone disse che il coltello doveva ancora “finire”. Stallone ha detto, “il coltello deve essere brutale”.

Alla fine Gil decise che, considerando le abilità e l’esperienza di Rambo e i materiali che il personaggio avrebbe avuto a disposizione, il coltello avrebbe avuto un manico avvolto in corda, magari coperto con del nastro adesivo per un’aderenza aggiuntiva.

La lama sarebbe stata contrassegnata con le depressioni dei colpi di martello da essere forgiato rapidamente senza tempo o risorse per mettere una finitura fine sulla lama.

Seguendo la tradizione dei coltelli Rambo, sarebbe una grande lama pesante con una spina dorsale spessa.

Ecco il prodotto finale che vedremo nel film.

Questo è uno dei coltelli che Gil ha inviato allo studio cinematografico.

Dal momento che, nel film, Rambo avrebbe modificato la sua guaina di 20 anni dal suo precedente coltello, Gil ha resistito e ha invecchiato la guaina per effetto.

La cinghia di fissaggio è stata rimossa poiché non aveva alcuna funzione con il nuovo design del coltello.

 

“Kick-Ass” 2010

Se non hai visto questo film, che è una specie di film supereroe (per non dire altro), ricorda solo queste due cose: Hit Girl e il coltello a farfalla.

 

“Inglorious bastard” 2009

Nel film Brad Pitt ha con se un coltello bowie che usa per prendere lo scalpo ai nemici nazisti o per inciderne la fronte con una svastica.

Il film è ambientato in Francia, Seconda Guerra Mondiale dove un gruppo di soldati americani di origine ebraica viene paracadutato sul suolo francese per una missione speciale.

L’intenzione del gruppo è anche quella di uccidere il maggior numero possibile di tedeschi.

Per riuscire nell’impresa, i soldati si avvaloreranno anche di una serie di armi non convenzionali.

 

“Billy’s Knife in Predator” 1987

Ricordo di aver visto il film “Predator” e di aver guardato il grande coltello portato da Billy the Tracker Guy, interpretato da Sonny Landham.

Quel coltello era un mostro creato da Blade Smith Jack Crain. Ne volevo uno allora, e ne voglio ancora uno oggi.

Alla fine, Crain ha fornito anche dei coltelli per il film “Commando”.

 

Anche il coltello da combattimento KA-BAR viene usato frequentemente

Ci sono anche quei coltelli che sono da soli così iconici, hanno una lista di comparizioni in film lunghissima.

Portato nello schermo con Marine Sgt. John Stryker interpretato da John Wayne in “Sands of Iwo Jima”, poi  indossato da Jax Teller in “Sons Of Anarchy”, il possente coltello da combattimento Ka-Bar è il suo disegno e materiale da cui sono fatte le leggende, e giustamente.

Il Ka-Bar è servito in quasi tutte le guerre dal 1923 e quasi tutti i film di guerra. Diamine, lo troverai persino a servire gli uccisioni di zombi in “The Walking Dead”

Un coltello che ha fatto la storia nel mondo reale!

 

The Hunted  – La preda (2003)

Vai Tommy Lee Jones!

Il vecchio bushcrafter dimostra di avere ancora da dire la sua mentre si impegna (come l’eroe questa volta) in una lotta uno contro uno con Benicio Del Toro, che interpreta il miglior combattente di coltelli del pianeta nel cinema.

Questi due vanno avanti per quasi quattro minuti solidi, pugnalandosi a vicenda più volte mentre una cascata sgorga lì vicino (uno scenario piuttosto distratto di cui la scena non ha davvero bisogno).

Qualunque persona normale sarebbe morta entro i primi secondi di questa battaglia, ma questi ragazzi sono solo vagamente influenzati da cose come “perdita di sangue”.

A proposito, il punto in cui Del Toro acceca Jones con il suo stesso sangue è un bel tocco orribile.

Oppure la protezione estrema con la mano dal taglio che porta appunto all’utilizzo del sangue come distrazione.

Per le scene e renderle più realistiche si sono afidati a veri esperti del coltello e hanno usato i Sayok.

Il coltello famoso è un tracker come disegno della TOPS USA chiamato appunto Tom Brown.

 

Film Horror

Solitamente usano classici coltelli da cucina

Conclusioni

Spero che questa rassegna ti sia piaciuta e che ti abbia fatto ricordare dei bei momenti.

Si tratta di coltelli che in qualche modo hanno segnato la storia.

Attento alle riproduzioni che spesso non sono fatte con materili di qualità, il mio consiglio è affidarti a un maker per avere una riproduzione customizzata e robusta come è nel tuo immaginario.

Costa di più ma è qualcosa di unico per te e che potrai portare nelle tue avventure o tenere vicino nel tuo cassetto.

Andrea

2 risposte a “I coltelli nel cinema”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *