Il disegno del coltello

Sostieni il progetto. Condividi!

Il disegno di un coltello è una fase fondamentale e necessaria per poter fissare l’idea e vedere come si presenta.

Il disegno deve essere il più dettagliato possibile, come se si tratta di consegnare un progetto finito a un maker con tutte le dimensioni, le note, i materiali, i dettagli del caso, la bisellatura, la finitura, i pin, ecc. per poterlo realizzare o che sia fatto da te per costruirlo ne tuo garage o laboratorio.

Non devono esserci dubbi su come deve essere il coltello!

Questo non significa che non devi più fare delle varianti ma è fondalmentale fissare l’idea base.

Il disegno e la progettazione di un coltello può essere fatto in due modi essenzialmente:

  • Su carta
  • Con il CAD

Disegno su carta

Su carta è il metodo tradizionale, il più diffuso e il più usato, l’ideale è avere un righello, curvilinee, ecc. per usare delle misure proporzionate.

Usa una matita e gomma, annota tutto quello che costituisce il coltello su carta, dal materiale dell’acciaio, dimensioni, il materiale del manico, come  fissi il manico, ecc., indica anche la data del disegno.

Più scendi nel dettagli e meglio è.

Dopo fai qualche fotocopia del tuo disegno che ti servirà per costruirti una dima o per ritagliarla e appiccicarla sulla barra di acciaio che vuoi trasformare.

Personalmente quando disegno su carta lo faccio a mano libera perchè il disegno finale lo faccio al cad usando software CAD professionali di ultima generazione.

Ps. Mi piace usare il metodo tradizionale quando sono in giro, in un momento qualsiasi facendo degli schizzi per ricordarmi le idee ma tendenzialmente le fasi finali di dettagli le faccio al cad. Seduto in un bar, o in spiaggia, in un bosco,  èimportante poter fissare l’idea che ti ha ispirato.

Modellazione con il CAD

Con i sistemi CAD moderni disegnare il cotello ti permette di fare una modellazzione dettagliata di tutti gli elemeti e quindi fare dei ragionamenti costruttivi più semplici da gestire visto che se ti sbagli puoi recuperare e ti permette di vederlo in 3D se non addirittura con dei rendering che ti permettono di applicare i materiali e vedere il risultato finale.

Personalmente con il tempo mi sono creato una libreria dei componenti che utilizzo più di frequente per velocizzare la modellazione e avere subito disponibili nel mio laboratorio i particolari necessari per la realizzazione.

La modellazione CAD parametrica ha inoltre moltissimi vantaggi perché permette velocemente e in tempo reale di fare delle variazioni importanti per verificarne il funzionamento e la geometria.

Molto versatile nei coltelli fissi ma ancora più importante nella modellazione di coltelli chiudibili dove è possibile verificare le cinematiche e i movimenti dei meccanismi evitando dopo di scoprire errori di progettazione con un inutile dispendio di tempo e di materiali.

Personalmente uso molto la modellazione cad per studiare coltelli di maker famosi o coltelli industriali famosi per fare dei Case Study che vi proporrò nel blog.

Questo approccio mi è molto utile per analizzare le scelte delle curve e delle proporzioni.

Davvero una scuola!

Conclusioni

Entrambe le forme di disegnazione racchiudono in se dei processi mentali fondamentali che non devi trascurare.

Prendere i template già fatti va anche bene all’inizio è fondamentale confrontarsi con i disegni di maker importanti, un po’ come fare cover del tuo gruppo preferito nella musica ma con il tempo è importante che ti sforzi nel creare dei tuoi disegni.

Andrea

 


Se ti è piaciuto quello che hai letto e ti è stato utile prima di uscire dalla pagina condividi l’articolo tramite i tasti social che vedi in alto e  commenta. Grazie davvero!

Importante! Ti chiedo ancora un  piccolo sforzo ma per me è utile per il progetto, clicca mi piace sulla pagina facebook e al canale Instagram.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *