JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli

Scopri i JP Bolt: la soluzione ideale per knife makers alla ricerca di un sistema di fissaggio affidabile e smontabile per manici di coltelli. Eleva l'estetica e la funzionalità delle tue creazioni con questo innovativo metodo.10 min


184
183 shares, 184 points

JP bolt o connector knife maker

JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli

Nell’ambito della creazione artigianale di coltelli, ogni dettaglio conta: dalla scelta dell’acciaio per la lama fino al design e alla funzionalità del manico.

Un aspetto cruciale di questo processo è il sistema di fissaggio del manico, che non solo deve garantire sicurezza e durata, ma anche rispecchiare la cura e l’attenzione al dettaglio che caratterizzano un manufatto di qualità.

Tra le soluzioni più innovative ed efficaci in questo campo emergono i JP bolt o i connector con vite, che rappresentano una raffinata alternativa ai tradizionali pin o rivetti.

Questo sistema, pur essendo relativamente semplice, incarna un importante passo avanti per i knife makers, poiché offre non solo un fissaggio meccanico affidabile e resistente, ma anche la possibilità di smontare facilmente il manico per la manutenzione o la personalizzazione.

I JP bolt si distinguono per la loro versatilità, adattabilità e per l’aggiunta di un valore estetico notevole, con viti che possono variare da semplici soluzioni tecniche a vere e proprie scelte stilistiche che impreziosiscono il coltello finito.

In questo articolo, esploriamo il mondo dei JP bolt, svelando come questi piccoli ma significativi componenti possano fare la differenza nella creazione di un coltello, sia per gli artigiani esperti sia per coloro che sono nuovi nel campo del knife making.

Analizzeremo le loro caratteristiche, i materiali utilizzati, e come l’adozione di tali sistemi di fissaggio possa rappresentare un vero valore aggiunto per ogni creazione.

Il sistema di fissaggio del manico con i JP bolt o connector con vite è un sistema molto interessante nel mondo dei knife maker ma non solo.

Si tratta di un perno filettato che viene utilizzato per avvitare due viti spesso tecniche o estetiche che permettono il fissaggio meccanico delle guancette che non vanno incollate per permettere lo smontaggio del manico.

Le viti possono essere a brugola o a Torx oppure con un taglio piatto passante facilmente svitabile con semplici attrezzi o strumenti di fortuna.

Spesso le viti sono ribassate o viti estetiche, quindi con figure specifiche che vengono “annegate” in un bassofondo cilindrico o svasato (dipende dalla vite) creato sul manico o appoggiate al piatto del manico nel caso più semplice.

Se vai su internet ne trovi con moltissime figure estetiche ma che richiedono però anche degli specifici inserti per avvitarli e serrare la vite.

Il sistema di fissaggio del manico con JP bolt o connector con vite rappresenta una soluzione efficace e sofisticata utilizzata non solo dai knife makers, ma anche in altri ambiti dove è richiesta una soluzione di fissaggio solida ed esteticamente gradevole che allo stesso tempo consenta la de-montabilità /smontaggio.

Vediamo alcuni dettagli interessanti di questo sistema:

Funzionalità dei JP Bolt

  • De-montabilità: A differenza di sistemi permanenti come l’incollaggio, i JP bolt permettono di smontare e rimontare le guancette del manico per la manutenzione, la pulizia o la sostituzione.
  • Durabilità: Utilizzando viti di fissaggio robuste, il sistema garantisce una tenuta meccanica affidabile nel tempo.
  • Estetica: Con la possibilità di utilizzare viti esteticamente piacevoli, i JP bolt possono contribuire all’aspetto visivo del manico, rendendolo personalizzabile e unico.

Tipologie di Viti

  • Brugola: Sono viti con una testa esagonale incassata, richiedono una chiave Allen per il serraggio e lo svitamento.
  • Torx: Hanno una testa a stella a sei punte, offrendo una migliore resistenza allo slittamento durante il montaggio.
  • Taglio Piatto: Una soluzione classica che può essere gestita con un cacciavite a taglio; è meno sicura delle precedenti ma permette l’uso di strumenti semplici o improvvisati.

Personalizzazione e Design

  • Viti Ribassate: Possono essere integrate nel design del manico in modo da non sporgere, mantenendo la superficie liscia e confortevole al tatto.
  • Viti Estetiche: Possono avere varie forme e incisioni che aggiungono un elemento decorativo al manico del coltello.
  • Bassofondo Cilindrico o Svasato: Per accogliere queste viti, vengono creati alloggiamenti specifici sul manico che possono essere cilindrici o svasati a seconda della testa della vite.

Accessori e Utensili Necessari

  • Inserti Specifici: A seconda del tipo di vite, possono essere necessari inserti o chiavi speciali per il serraggio e lo svitamento. Questo può aggiungere un livello di sicurezza contro lo smontaggio non autorizzato.

Considerazioni Pratiche

  • Sicurezza: I JP bolt garantiscono che le guancette siano saldamente fissate senza il rischio che si allentino accidentalmente.
  • Riparabilità: In caso di danni a una parte del manico, il sistema permette di sostituire facilmente solo la parte danneggiata.
  • Manutenzione: Per coltelli che richiedono una manutenzione frequente, questo sistema è ideale.

La popolarità dei JP bolt nel mondo dei knife makers dimostra la loro utilità in termini di funzionalità e design. La possibilità di personalizzare i manici dei coltelli con elementi tanto funzionali quanto estetici rappresenta un valore aggiunto significativo per gli artigiani e i loro clienti.

JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.comDimensione del foro per il JP Bolt

Solitamente il diametro interno è da 4,1 mm di diametro, e il diametro del bassofondo quando è presente dipende dalla tipologia di vite, ma ci sono anche versioni da 8/10 mm di diametro esterno anche se ritengo che siano un pò grandi ma è un gusto personale.

Importante! Il montaggio corretto è che il perno filettato internamente o connector va a prendere sia il foro sul piatto della lama che le guancette del coltello! Con il montaggio eseguito in questo modo il JP Bolt fa sia da pin di posizionamento che da serraggio del manico del coltello.

Ps. Una variante è quella di usare al posto del perno filettato internamente un perno filettato esternamente e dei Tang Nuts che sono dei perni filettati come avvitatura, più simile ai Loveless Pin .JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.comJP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.com

Oppure se il coltello ha un certo spessore, esempio 6 mm puoi filettare foro eseguito sul piatto del manico della lama anche se la presa sul filetto non è molta e devi customizzare la lunghezza delle viti di fissaggio per avere un corretto serraggio o sfalsare le posizioni delle viti tra la guancetta sinistra e destra.

Si tratta di una soluzione economica ma che può variare in baso alla tipologia di vite ma comunque sempre economica.

Come puoi vedere il prezzo per ogni pezzo è 2-4 euro, tanto o poco è relativo ma rispetto ai semplici pin è un costo decisamente superiore.

La scelta di utilizzare un sistema di fissaggio come i JP bolt o viti filettate su un coltello con un manico di spessore significativo, ad esempio di 6 mm, presenta diversi aspetti tecnici e economici da considerare:

Aspetti Tecnici

  • Filettatura Diretta: Su spessori come 6 mm è possibile eseguire una filettatura diretta nel metallo del manico. Tuttavia, come sottolineato, la presa del filetto potrebbe non essere ottimale, a meno che non si usino tecniche specifiche per aumentare la presa o la resistenza della filettatura.
  • Customizzazione delle Viti: È spesso necessario personalizzare la lunghezza delle viti per garantire un adeguato serraggio, poiché la lunghezza standard potrebbe non essere adatta allo spessore del manico.
  • Sfasamento delle Posizioni: Una soluzione per migliorare la distribuzione del serraggio è sfalsare le posizioni delle viti sui lati opposti del manico. Questo aiuta a distribuire uniformemente la pressione e ridurre il rischio di allentamento.

Considerazioni Economiche

  • Costo: I JP bolt sono più costosi rispetto ai tradizionali pin di fissaggio, con un prezzo che varia da 2 a 4 euro per pezzo. Questo aumento di costo deve essere giustificato dal valore aggiunto in termini di funzionalità e estetica.
  • Valore Aggiunto: L’uso di JP bolt può aggiungere valore al coltello finito, sia come caratteristica estetica che per la praticità di smontaggio e manutenzione. Se i clienti apprezzano queste caratteristiche, il costo aggiuntivo può essere facilmente assorbito nel prezzo finale.

Altri Vantaggi

  • Versatilità: Questi sistemi di fissaggio sono adatti per una varietà di materiali, da quelli più comuni come l’acciaio e l’alluminio fino a quelli più lussuosi come l’ottone.
  • Autoproduzione: Per i knife makers che dispongono dell’attrezzatura necessaria, c’è anche la possibilità di produrre JP bolt personalizzati nel proprio laboratorio, permettendo ulteriori personalizzazioni e potenzialmente riducendo i costi.

Nel valutare se utilizzare i JP bolt per un progetto specifico, è importante bilanciare i benefici in termini di funzionalità e estetica con il costo aggiuntivo e il tempo necessario per la customizzazione e il montaggio. Se i vantaggi superano i costi aggiuntivi e la complessità, allora questo sistema di fissaggio potrebbe essere la scelta giusta per un determinato coltello o serie di coltelli.

JP bolt o connector

Materiali utilizzati per i JP Bolt:

  • Acciaio 
  • Alluminio
  • Ottone
  • ecc.

I materiali utilizzati per la fabbricazione dei JP Bolt (o bulloni di fissaggio) sono selezionati in base a proprietà come la resistenza, il peso, la lavorabilità e l’estetica. Ecco una panoramica dei materiali che hai menzionato e alcune delle loro caratteristiche:

Acciaio

  • Resistenza: L’acciaio è noto per la sua elevata resistenza e durata. Questo lo rende ideale per applicazioni strutturali dove la forza è cruciale.
  • Peso: È più pesante rispetto ad alluminio e ottone, il che potrebbe aggiungere peso al coltello, un aspetto che alcuni utilizzatori possono preferire per bilanciamento e maneggevolezza.
  • Lavorabilità: Mentre l’acciaio è più duro e può essere più difficile da lavorare rispetto all’alluminio o all’ottone, la sua resistenza ne fa un candidato ideale per filettature resistenti al stripping e all’usura.

Alluminio

  • Resistenza: Meno resistente dell’acciaio, ma comunque sufficientemente forte per molte applicazioni, compresi i manici dei coltelli.
  • Peso: L’alluminio è molto leggero, il che può ridurre il peso complessivo del coltello. Questo può essere preferito per coltelli che richiedono una maggiore agilità o per ridurre l’affaticamento durante l’uso prolungato.
  • Lavorabilità: È relativamente morbido e facile da lavorare, il che lo rende una scelta comune per una varietà di design e finiture personalizzate.

Ottone

  • Estetica: L’ottone ha un colore caldo e dorato che può aggiungere un tocco distintivo e tradizionale all’aspetto di un coltello.
  • Resistenza alla Corrosione: L’ottone è resistente alla corrosione e non si magnetizza, il che può essere utile in ambienti umidi o marini.
  • Lavorabilità: Come l’alluminio, anche l’ottone è relativamente facile da lavorare e può essere lucidato per ottenere una finitura brillante e attraente.

Altri materiali possono includere titanio, per le sue proprietà di leggerezza e resistenza estremamente elevate, o materiali compositi che possono offrire una combinazione unica di estetica e performance.

Considerazioni per la Scelta del Materiale:

  • Durabilità: Se il coltello sarà utilizzato in condizioni difficili, l’acciaio potrebbe essere la scelta migliore.
  • Peso e Bilanciamento: Per coltelli da lancio o da chef, l’alluminio potrebbe essere preferito per il suo peso leggero.
  • Estetica: Per coltelli da esposizione o da collezione, l’ottone o altri metalli con finiture particolari potrebbero essere selezionati per il loro aspetto.
  • Costo: Il costo dei vari materiali potrebbe influenzare la scelta a seconda del budget e del prezzo di vendita previsto del coltello finito.

La scelta del materiale dipenderà dall’uso previsto del coltello, dalle preferenze personali del fabbricante e del cliente finale, nonché dal design complessivo del coltello.JP bolt o connector knife maker

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questi sistemi di fissaggio si trovano in commercio e nei siti per maker ma volendo con la giusta attrezzatura puoi anche crearteli nel tuo laboratorio da maker.

 

Montaggio del JP Bolt:

Per montare questa tipologia di perno hai bisogno di una punta da trapano (se non fai il bassofondo sul manico) o di due punte da trapano se fai il bassofondo sul manico svasato (ti serve anche la punta per svasare) o circolare in base alla tipologia di vite che vuoi utilizzare.JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.com

 

Esistono anche altre possibilità per fare le due forature ma la cosa importante è lasciare materiale per l’appoggio e il tiro della vite sufficiente e avere una presa della vite sulla filettatura adeguato.

JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.com JP bolt o connector knife maker

Qui di seguito trovi una sezione dove vedi il montaggio schematizzato, ci possono essere delle leggere varianti in base alla tipologia di vite che scegli ma si tratta di uno schema generale.

JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.com

JP Bolt per Knife Making: Innovazione e Stile nel Fissaggio dei Manici dei Coltelli coltellimania.com

Il montaggio di un JP Bolt richiede un’attenzione particolare alla preparazione dei fori sul manico del coltello, poiché questi influenzano la stabilità e l’estetica finale del manico. Ecco una procedura generale che potresti seguire per il montaggio:

Strumenti e Materiali Necessari:

  1. Punta da trapano per metallo o legno a seconda del materiale del manico.
  2. Punta da svasare o una punta di dimensioni maggiori per creare il bassofondo, se necessario.
  3. Trapano a colonna o trapano a mano con una guida per assicurare la perpendicolarità.
  4. JP Bolt corrispondente alla dimensione del foro.
  5. Chiave a brugola, Torx, o cacciavite adeguato alla testa delle viti dei JP Bolt.

Procedura di Montaggio:

  1. Misurazione e Tracciatura:
    • Misura accuratamente e segna i punti dove saranno posizionati i JP Bolt sul manico del coltello.
  2. Foratura Iniziale:
    • Utilizza una punta da trapano del diametro interno del JP Bolt (es. 4,1 mm) per forare attraverso il manico dove hai segnato.
    • Assicurati che il foro sia perpendicolare alla superficie per evitare problemi nel montaggio.
  3. Creazione del Bassofondo (se necessario):
    • Se le viti richiedono un bassofondo, cambia la punta del trapano con una di diametro adeguato o una punta da svasare per creare una sede dove la testa della vite si posizionerà al di sotto o a filo della superficie del manico.
    • La profondità del bassofondo dovrebbe essere tale che la testa della vite si adatti perfettamente senza sporgere.
  4. Pulizia e Preparazione:
    • Rimuovi eventuali sbavature causate dalla foratura per prevenire interferenze nel montaggio.
  5. Assemblaggio:
    • Inserisci il JP Bolt nel foro preparato. Assicurati che si adatti correttamente e che non ci sia gioco.
    • Posiziona le guancette del manico e allinea i fori del JP Bolt con quelli sulle guancette.
    • Avvita le viti nel JP Bolt facendo attenzione a non serrare eccessivamente per evitare di danneggiare il materiale del manico o le filettature.
  6. Controllo e Finitura:
    • Controlla il manico per assicurarti che sia ben saldo e non ci siano parti mobili.
    • Se tutto è montato correttamente, il manico dovrebbe ora essere fissato in modo sicuro al coltello.

Ricorda che piccole variazioni nella procedura possono essere necessarie in base alle specifiche del JP Bolt che stai utilizzando e al design del tuo coltello.

La pratica rende perfetti, quindi potresti voler fare prima qualche prova su pezzi di scarto per assicurarti di ottenere il risultato desiderato sul manico finale.

Conclusioni

L’adozione dei JP bolt come sistema di fissaggio per i manici dei coltelli offre ai knife makers una soluzione robusta, esteticamente gradevole e flessibile per la personalizzazione e la manutenzione dei loro prodotti. Nonostante il costo leggermente superiore rispetto ai metodi tradizionali, i benefici che derivano dalla possibilità di smontaggio e dalla versatilità estetica giustificano l’investimento per coloro che cercano di differenziare le loro creazioni e aggiungere valore percepito.

Inoltre, la capacità di realizzare JP bolt personalizzati in proprio laboratorio apre la porta a livelli di personalizzazione ancora maggiori, consentendo ai knife makers di adattare perfettamente il sistema di fissaggio alle specifiche esigenze di ciascun coltello e cliente.

Sebbene ciò richieda un’accurata pianificazione e un certo grado di competenza tecnica per assicurare un montaggio ottimale, i risultati possono elevarsi notevolmente sopra la media, posizionando i prodotti in una nicchia di mercato dove qualità, funzionalità e design vanno di pari passo.

Il sistema JP bolt si presenta come una soluzione eccellente per coloro che sono alla ricerca di un metodo di fissaggio che combini estetica e funzionalità, ampliando le possibilità creative nel mondo del knife making e oltre.

Personalmente il JP bolt lo trovo un sistema di fissaggio dei manici molto interessante che ti permette di serrare il manico in maniera ancora più oggettiva rispetto al pin e lascia una finitura estetica del manico come se è un semplice pin ma con il vantaggio rispetto al Corby bolt o il Loveless Pin di poterlo smontare e rimontare che su alcune tipologie di coltello può essere molto utile.

Proprio perchè il JP Bolt ha il vantaggio di poter smontare il manico ti consiglio di usarlo come sistema di fissaggio del manico senza utilizzare la colla bicomponente.

Usare il sistema di fissaggio del manico come  il JP Bolt può essere un valore aggiunto che puoi dare alle tue creazioni.

Are You Experience?

Andrea


Like it? Share with your friends!

184
183 shares, 184 points
Andrea F

Maker and Enthusiast of Knifemaking. Other: Engineer / Professional Blogger / Bass Player / Instructor of Boxing / Muay Thai / Brazilian Jiu Jitsu / Grappling / CSW / MMA / Self Defence / FMA / Dirty Boxing / Silat / Jeet Kune Do & Kali / Fencing Knife / Stick Fighting / Weapons / Firearms. Street Fight Mentality & Fight Sport! State Of Love And Trust!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Warning: Division by zero in /home/customer/www/coltellimania.com/public_html/wp-content/themes/boombox/includes/plugins/essb.php on line 281
error: Content is protected !!