Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso

Tipologia di codolo nel coltello. Esplora le diverse tipologie di codolo nel coltello, un elemento cruciale nella fabbricazione delle armi bianche. Scopri come varie tecniche di fissaggio e stili di codolo, da full tang a hidden tang, influenzano la resistenza, il bilanciamento e l'estetica dei coltelli. Questa guida approfondita offre una panoramica dettagliata, consigli pratici e persino un'incursione nella storia e nella cultura di questa fondamentale componente del coltello.22 min


178
177 shares, 178 points

Tipologia di codolo nel coltello

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso

Il codolo è la parte terminale della lama di un’arma bianca spada o coltello che permette e assicura il fissaggio del manico nell’impugnatura.

Il codolo permette il fissaggio meccanico attraverso pin, viti, colla, perni filettati, pomolo o ribattitura contro l’impugnatura stessa, ecc.

Il suo scopo quindi è quello di permettere il montaggio della impugnatura della lama e ogni knife maker ha il suo gusto o scelta tecnica di realizzazione.

La parte della lama di un coltello opposta alla punta;

In lingua italiana, il vocabolo “codolo” serviva anticamente ad indicare l’impugnatura di forchetta e cucchiaio.

Il codolo, elemento fondamentale nella costruzione di armi bianche come spade e coltelli, rappresenta una componente critica che collega la lama al manico.

È essenzialmente la parte terminale della lama che si estende all’interno dell’impugnatura, e la sua funzione principale è quella di assicurare un fissaggio solido e affidabile del manico alla lama.

Esistono diversi metodi per fissare il codolo al manico, a seconda della tipologia di coltello e delle preferenze del fabbricante (knife maker).

Questi metodi includono l’uso di pin, viti, colla, perni filettati, il pomolo o la ribattitura direttamente sull’impugnatura. Ogni tecnica di fissaggio ha i propri vantaggi e impieghi specifici, influenzando notevolmente la resistenza, l’equilibrio e l’estetica del coltello finito.

Inoltre, la configurazione del codolo può variare notevolmente. Ad esempio, un codolo può essere progettato per estendersi per tutta la lunghezza del manico (full tang), oppure può essere parzialmente incorporato nel manico (partial tang).

Alcuni codoli sono nascosti, completamente incapsulati dal materiale del manico, mentre altri sono progettati per essere visibili e addirittura decorativi.

In lingua italiana, il termine “codolo” aveva in passato un significato più ampio, riferendosi anche all’impugnatura di utensili come forchette e cucchiai.

Questo uso storico sottolinea l’importanza del codolo come punto di connessione tra l’utente e lo strumento, sia esso un utensile da cucina o un’arma.

La scelta del tipo di codolo e del metodo di fissaggio è quindi una decisione cruciale nel processo di fabbricazione di un coltello, che incide non solo sulla funzionalità e durata del coltello stesso, ma anche sull’estetica e sull’esperienza complessiva dell’utilizzatore.

Questa scelta rispecchia l’abilità tecnica, lo stile personale e la filosofia del fabbricante, rendendo ogni coltello unico nella sua forma e funzione.

Elenco della tipologia di codolo nel coltello

Ne esistono diverse tipologie che sono nate per permettere diverse tipologia di montaggio del manico per utilizzare diversi materiali e soprattutto per creare motivi estetici che permettessero di esaltarne la bellezza della lama o della spada.

Il mio consiglio è di utilizzare il codolo appropriato in base alla tipologia di coltello e alla sua destinazione di utilizzo.

Tipologia di codolo nel coltello

  • Full Tang – Codolo integrale
  • Push Tang o Partial Tang – Codolo parziale
  • Encapsulated Tang – Codolo incapsulato
  • Hidden Tang – Codolo nascosto
  • Stick and Rat-Tail Tangs – Codolo a barra
  • Tapered Tang o Narrowing Tang
  • Skeletonized Tang – Codolo scheletrizzato
  • Extended Tang – Codolo esteso

Ecco una descrizione delle diverse tipologie di codolo nei coltelli, ciascuna con le sue caratteristiche e usi specifici:

1. Full Tang (Codolo Integrale): Il codolo si estende lungo l’intera lunghezza del manico, visibile su entrambi i lati. È il più resistente e viene utilizzato in coltelli di alta qualità.

2. Push Tang o Partial Tang (Codolo Parziale): Il codolo si estende solo parzialmente nel manico. Questo tipo è meno resistente del full tang, ma più leggero e meno costoso.

3. Encapsulated Tang (Codolo Incapsulato): Il codolo è completamente avvolto dal materiale del manico, rendendolo invisibile. Offre un aspetto pulito e può essere molto resistente, a seconda del design.

4. Hidden Tang (Codolo Nascosto): Simile al codolo incapsulato, il codolo è nascosto all’interno del manico. Spesso utilizzato in coltelli decorativi o cerimoniali.

5. Stick and Rat-Tail Tangs (Codolo a Barra): Questi hanno un codolo che si assottiglia verso la fine del manico, simile a una coda di ratto. Sono comuni in spade e coltelli di grandi dimensioni.

6. Tapered Tang o Narrowing Tang: Il codolo si assottiglia verso il fondo del manico. Questo design bilancia meglio il coltello e riduce il peso.

7. Skeletonized Tang (Codolo Scheletrizzato): Il codolo ha sezioni rimosse per ridurre il peso. Questo tipo è spesso visto in coltelli moderni e tattici.

8. Extended Tang (Codolo Esteso): Il codolo si estende oltre il manico, spesso usato per creare un pomolo o per utilità aggiuntive, come rompere il vetro.

Ogni tipo di codolo ha i suoi vantaggi specifici e dovrebbe essere scelto in base al tipo di coltello e al suo uso previsto.

 

Esistono altre tipologie di codolo?

Oltre alle tipologie di codolo che hai menzionato, esistono altre varianti meno comuni, ma altrettanto interessanti:

1. Through Tang (Codolo Passante): Simile al full tang, ma il codolo attraversa l’intero manico ed è visibile all’estremità opposta della lama. Questo offre una resistenza elevata.

2. Hidden Full Tang (Codolo Integrale Nascosto): Una variazione del full tang dove il codolo è completamente ricoperto dal materiale del manico. Combina la resistenza del full tang con l’estetica del hidden tang.

3. Frame Tang (Codolo a Telaio): Il manico forma una sorta di telaio intorno al codolo. Questo design è spesso utilizzato in coltelli pieghevoli o coltelli con manici in metallo.

4. Bolted Tang (Codolo Bullonato): Il codolo è fissato al manico tramite bulloni o viti, permettendo una facile rimozione del manico per la pulizia o la sostituzione.

5. Tang a Incastro (Interlocking Tang): Il codolo e il manico hanno incastri complementari che si bloccano insieme. Questo design è meno comune ma può offrire una buona resistenza.

6. Tang Filettato (Threaded Tang): Il codolo ha una sezione filettata all’estremità, che consente di fissare un pomolo o un cappuccio. È comune in coltelli da lancio e alcuni coltelli da combattimento.

Ognuna di queste varianti offre vantaggi unici in termini di resistenza, peso, equilibrio e estetica, e la scelta dipenderà dall’uso specifico del coltello e dalle preferenze individuali.

 

Tipologia di codolo e destinazione d’uso

Ogni tipologia di codolo è adatta a diverse destinazioni d’uso, basate sulle loro caratteristiche uniche.

Ecco una panoramica che associa ciascun tipo di codolo alla sua destinazione d’uso più adatta:

  1. Full Tang (Codolo Integrale): Adatto per coltelli da lavoro pesante, coltelli da sopravvivenza, coltelli da caccia e coltelli tattici. È la scelta ideale per situazioni che richiedono robustezza e resistenza.
  2. Push Tang o Partial Tang (Codolo Parziale): Adatto per coltelli da cucina leggeri, coltelli da intaglio e altri coltelli dove il bilanciamento e la maneggevolezza sono più importanti della resistenza estrema.
  3. Encapsulated Tang (Codolo Incapsulato): Ideale per coltelli da cucina moderni, coltelli multiuso e coltelli da outdoor dove si richiede durabilità e resistenza agli elementi, con una manutenzione minima.
  4. Hidden Tang (Codolo Nascosto): Ottimo per coltelli cerimoniali, coltelli decorativi, coltelli da cucina di alta qualità e coltelli da caccia dove l’estetica è importante quanto la funzionalità.
  5. Stick and Rat-Tail Tangs (Codolo a Barra): Comunemente usato in spade, coltelli tradizionali giapponesi, e coltelli decorativi dove la leggerezza e la flessibilità sono desiderate.
  6. Tapered Tang o Narrowing Tang: Adatto per coltelli da outdoor, coltelli da caccia e coltelli artigianali dove si cerca un buon bilanciamento tra leggerezza e resistenza.
  7. Skeletonized Tang (Codolo Scheletrizzato): Ideale per coltelli da collo (neck knives), coltelli tattici leggeri e coltelli da escursionismo dove il peso ridotto è fondamentale.
  8. Extended Tang (Codolo Esteso): Ottimo per coltelli da sopravvivenza e tattici, utili anche come strumenti multiuso (ad esempio per rompere il vetro o come martello).

Questa classificazione fornisce una linea guida generale, ma è importante notare che le preferenze individuali e i dettagli specifici del design possono influenzare la scelta del codolo per un dato coltello.

 

Il codolo integrale – Full tang

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

Nella versione full tang o codolo integrale la larghezza del codolo è pari a quella della lama al ricasso, e si estende fino alla parte terminale del coltello;

L’impugnatura è costituita da guancette rivettate o fissate tramite viti più la colla.

Questa è la configurazione più resistente ma anche quella che conferisce maggior peso al coltello ed è per questo che sono a volte inserite forature di alleggerimento (cosa che a me personalmente non piace molto) o la rastrematura del codolo.

Il codolo integrale, noto anche come “full tang”, è una delle configurazioni più apprezzate e robuste nella fabbricazione di coltelli.

In questa configurazione, il codolo ha la stessa larghezza della lama al ricasso e si estende per tutta la lunghezza del manico, terminando all’estremità del coltello.

Questo design garantisce un’elevata resistenza meccanica e rende il coltello particolarmente adatto a impieghi intensivi o situazioni che richiedono una grande affidabilità.

Caratteristiche del Codolo Integrale (Full Tang):

  • Resistenza: Poiché il metallo della lama si estende per tutta la lunghezza del manico, il coltello è meno suscettibile a rotture o distacchi tra la lama e il manico.
  • Bilanciamento: Il peso aggiuntivo del codolo integrale nella parte posteriore del coltello può aiutare a bilanciare il peso della lama, migliorando la maneggevolezza.
  • Durata: La robustezza del full tang lo rende ideale per coltelli da lavoro, sopravvivenza e attività all’aperto.
    Guancette e Fissaggio:

Le guancette, ovvero le parti laterali del manico, sono tipicamente fissate al codolo tramite rivetti, viti o una combinazione di queste con colla.

Questo sistema di fissaggio garantisce un’ulteriore resistenza e durabilità.

Forature di Alleggerimento

Alcuni fabbricanti optano per includere forature nel codolo per alleggerire il coltello. Questa pratica, benché utile per ridurre il peso, può essere vista come una compromissione della resistenza strutturale del coltello.

La rastrematura del codolo

La rastrematura del codolo, invece, è un metodo preferito da molti per ridurre il peso senza compromettere significativamente la resistenza.

Questa tecnica consiste nel ridurre gradualmente lo spessore del codolo verso l’estremità del manico.

La rastrematura del codolo, o “tapered tang”, è effettivamente una tecnica raffinata nella fabbricazione dei coltelli, che non solo migliora l’equilibrio e la maneggevolezza del coltello, ma aggiunge anche un tocco estetico distintivo.

Per bilanciare il coltello e per ragioni estetiche si può anche eseguire la rastrematura del codolo (tapered tang), ossia riduci lo spessore del codolo verso la parte terminale dell’impugnatura.

I coltelli di Loveless sono famosi anche per questo bellissimo modo di curare il codolo del coltello.

Funzionalità della Rastrematura del Codolo (Tapered Tang):

  • Bilanciamento: La riduzione dello spessore verso il fondo del manico sposta il centro di gravità verso la lama, migliorando l’equilibrio del coltello.
  • Leggerezza: Rendendo il codolo più sottile, si riduce il peso complessivo del coltello, il che è particolarmente utile per coltelli da caccia o da campeggio dove la leggerezza è una qualità apprezzata.
  • Comfort: Un codolo più sottile nel manico può essere più comodo da impugnare, specialmente per un utilizzo prolungato.

L’Estetica di Loveless Knives:

  • I coltelli di Bob Loveless, un rinomato fabbricante di coltelli americano, sono celebri per la loro eccezionale qualità e design. La rastrematura del codolo nei coltelli Loveless non è solo funzionale, ma è anche un segno distintivo del suo stile.
  • Questo dettaglio estetico, combinato con l’alta qualità dei materiali e la maestria nella lavorazione, rende i coltelli Loveless oggetti molto ricercati sia da utilizzatori che da collezionisti.

In generale, la rastrematura del codolo è un esempio di come la funzionalità e l’estetica possano essere fuse insieme nell’arte della coltelleria, creando pezzi che sono sia pratici che belli da vedere.

Il codolo integrale (full tang) è un’eccellente scelta per chi cerca un coltello estremamente resistente e affidabile, anche se questa configurazione può comportare un aumento del peso.

La scelta di includere o meno forature o di procedere con la rastrematura del codolo dipende dalle preferenze personali e dalle esigenze specifiche dell’utilizzatore.

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

 Il Codolo esposto – Extended/Exposed tang

Il codolo può anche fuoriuscire rispetto al profilo dell’impugnatura, in modo tale che la parte esposta possa essere impiegata a modi martello o frangi vetro.

Il codolo esposto, noto anche come “extended” o “exposed tang”, rappresenta un’altra tipologia interessante nel design dei coltelli.

In questa configurazione, il codolo non solo attraversa tutto il manico, ma si estende anche oltre l’estremità di esso.

La parte di codolo che fuoriesce dal manico può essere utilizzata per vari scopi pratici, rendendo il coltello non solo un utensile da taglio, ma anche uno strumento multifunzionale.

Caratteristiche del Codolo Esposto (Extended/Exposed Tang):

  • Multifunzionalità: La parte esposta del codolo può essere utilizzata come martello o come strumento per rompere il vetro in situazioni di emergenza. Questa caratteristica lo rende particolarmente utile in coltelli da sopravvivenza, militari o tattici.
  • Resistenza: Proprio come nel caso del full tang, l’extended tang offre un’elevata resistenza e durabilità, poiché il metallo della lama si estende per l’intera lunghezza del manico e oltre.
  • Estetica e Personalizzazione: L’estensione del codolo può essere lavorata in modi diversi per creare un design unico e personalizzato. Può essere sagomata, incisa o addirittura decorata, aggiungendo un valore estetico al coltello.

Impieghi Pratici:

  • Nei coltelli da campo o da escursionismo, la parte esposta del codolo può essere utilizzata per picchettare o per battere su altri oggetti senza danneggiare la lama.
  • In situazioni di soccorso o tattiche, la funzione di rompivetro può essere vitale per la sicurezza o il salvataggio.

Il codolo esposto è una scelta eccellente per chi cerca un coltello che offra non solo affidabilità nel taglio, ma anche versatilità in situazioni di emergenza o per attività all’aperto.

La sua presenza aggiunge un elemento di robustezza e utilità, rendendolo particolarmente adatto per coltelli da lavoro pesante, tattici o di sopravvivenza.

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

 Il codolo incapsulato – Encapsulated tang

Si tratta di un metodo tecnologico che crea il manico mediante iniezione di materiali polimerici co-stampando il manico sul metallo e in questo caso il codolo viene inglobato nell’impugnatura.

Il codolo incapsulato, noto anche come “encapsulated tang”, è una tecnica moderna nella produzione di coltelli che impiega materiali polimerici per creare un manico unico e resistente.

In questo metodo, il manico viene formato iniettando il materiale polimerico direttamente intorno al codolo, inglobandolo completamente. Questo tipo di design offre alcuni vantaggi distintivi:

Vantaggi del Codolo Incapsulato:

  1. Durabilità: L’impugnatura polimerica che ingloba il codolo offre un’elevata resistenza alla corrosione, all’umidità e ai cambiamenti di temperatura. Ciò rende i coltelli con codolo incapsulato particolarmente adatti per ambienti esterni e condizioni difficili.
  2. Manutenzione Ridotta: Il manico in materiali polimerici richiede generalmente meno manutenzione rispetto a quelli in legno o in altri materiali naturali. La struttura incapsulata impedisce anche l’accumulo di sporco o detriti tra la lama e il manico.
  3. Design Senza Saldature: Poiché il codolo è completamente inglobato nel materiale polimerico, non ci sono giunture o saldature visibili, offrendo un aspetto pulito e uniforme.
  4. Comfort di Impugnatura: I materiali polimerici possono essere modellati in varie forme ergonomiche, offrendo un comfort superiore durante l’uso, soprattutto in attività prolungate o impegnative.
  5. Personalizzazione: La tecnica dell’encapsulated tang permette una grande varietà di colori e texture per il manico, offrendo ampie opportunità per personalizzare l’aspetto del coltello.

Applicazioni:

  • Questa tecnologia è spesso utilizzata in coltelli da cucina, coltelli da lavoro e in alcuni coltelli da escursionismo, dove la resistenza agli elementi e la facilità di manutenzione sono particolarmente apprezzate.

Il codolo incapsulato è una soluzione innovativa che combina resistenza, durabilità e design moderno. È ideale per chi cerca un coltello robusto, praticamente esente da manutenzione e versatile, adatto a molteplici impieghi.

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

Il codolo scheletrico – Skeletonized tang

Alcuni  coltelli hanno un codolo scheletrico in cui alcune porzioni del codolo vengono asportate per ridurre il peso del coltello.

Generalmente si vede questa configurazione nei coltelli che vengono portati al collo (neck knives).

Il codolo scheletrico, noto anche come “skeletonized tang”, è una configurazione interessante che si trova in alcuni coltelli, particolarmente popolare nei modelli conosciuti come “neck knives” (coltelli da collo).

In questa tipologia di design, porzioni del codolo vengono asportate o forate per alleggerire il peso complessivo del coltello, senza sacrificare eccessivamente la resistenza strutturale.

Caratteristiche del Codolo Scheletrico:

  1. Leggerezza: La rimozione di parte del materiale dal codolo riduce significativamente il peso del coltello, rendendolo ideale per essere portato al collo o per un uso prolungato senza affaticamento.
  2. Bilanciamento: Nonostante la riduzione del peso, il design attento mantiene un buon bilanciamento tra la lama e il manico, essenziale per la maneggevolezza e la precisione nel taglio.
  3. Design Unico: I coltelli con codolo scheletrico spesso presentano un aspetto visivamente intrigante e distintivo, rendendoli popolari tra gli appassionati e i collezionisti di coltelli.
  4. Versatilità: Anche se comunemente associati ai neck knives, i coltelli con codolo scheletrico vengono utilizzati anche in altre tipologie di coltelli, specialmente quelli destinati all’escursionismo, al campeggio o ad altre attività all’aperto.

Neck Knives:

  • I neck knives sono coltelli di piccole dimensioni che vengono spesso portati appesi al collo con un laccio o una catenina. La loro leggerezza e dimensioni ridotte li rendono facilmente trasportabili e accessibili.
  • Il codolo scheletrico è particolarmente adatto per questi coltelli, dato che ogni riduzione di peso è cruciale per il comfort durante il trasporto al collo.

Il codolo scheletrico è una soluzione ingegnosa per ridurre il peso di un coltello mantenendo un’adeguata resistenza e un buon bilanciamento.

È particolarmente apprezzato nei coltelli da collo, dove la leggerezza è essenziale, ma trova applicazione anche in altri tipi di coltelli utilizzati in contesti outdoor e di sopravvivenza.

 

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

Il codolo semi-integrale – semi-full tang

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

Il codolo è visibile lungo il lato superiore e la parte terminale dell’impugnatura, ma è coperto dall’impugnatura stessa nella parte inferiori dove fai presa con le dita.

Lo scopo è quello di diminuire il peso del coltello e non arretrare troppo il baricentro consentendo comunque di mantenere un’elevata robustezza.

Il codolo semi-integrale, noto anche come “semi-full tang”, rappresenta un design interessante che cerca di bilanciare il peso e la robustezza in un coltello.

In questa configurazione, il codolo è visibile lungo il lato superiore del manico e presso l’estremità terminale, ma è coperto dal materiale dell’impugnatura nella parte inferiore, dove le dita effettivamente impugnano il coltello.

Caratteristiche del Codolo Semi-Integrale (Semi-Full Tang):

  1. Bilanciamento del Peso: Riducendo il materiale del codolo nella parte inferiore del manico, il coltello diventa più leggero. Questo alleggerimento aiuta a non arretrare eccessivamente il baricentro, favorendo un buon equilibrio generale.
  2. Robustezza: Nonostante la riduzione di materiale, il codolo semi-integrale mantiene un livello di robustezza elevato. La visibilità del codolo lungo il lato superiore e all’estremità del manico fornisce una buona resistenza strutturale.
  3. Comfort di Impugnatura: La copertura del codolo nella parte inferiore del manico offre un comfort maggiore durante l’impugnatura, poiché la mano entra in contatto con il materiale più morbido e ergonomico dell’impugnatura piuttosto che con il metallo del codolo.
  4. Estetica: Questo tipo di design può offrire un aspetto unico e distintivo, unendo le caratteristiche visive sia dei coltelli full tang che di quelli con codolo nascosto.

Applicazioni:

  • Il codolo semi-integrale è spesso utilizzato in coltelli da campeggio, escursionismo, e in alcuni modelli di coltelli da cucina, dove il bilanciamento tra peso, robustezza e comfort è particolarmente importante.

Il codolo semi-integrale offre un compromesso efficace tra la leggerezza e la robustezza, rendendolo una scelta ideale per chi cerca un coltello versatile e maneggevole, senza sacrificare troppo in termini di resistenza e durabilità.

Questa configurazione è particolarmente apprezzata in contesti dove il bilanciamento del coltello gioca un ruolo fondamentale nell’efficacia dell’uso.

Il codolo nascosto – Hidden tang

Questa tipologia di codolo viene utilizzata per nascondere il metallo del coltello nella zona del manico.

Questa configurazione in cui il codolo va a restringersi sparendo subito dopo il ricasso, e viene inserito completamente nell’impugnatura.

Il codolo nascosto può estendersi per tutta la lunghezza del manico oppure essere parziale.

Un modo per creare un codolo nascosto è quello di far scorrere il codolo attraverso l’impugnatura in modo che sia a livello con i bolsters (o la guardia a seconda dei casi) e sigillare con resina epossidica.

Un altro modo è quello di realizzare il codolo un po’ più lungo e utilizzare un pomolo (o buttcap) per tenerlo in posizione avvitandolo sul codolo filettato (nel caso di codoli che si estendono per tutta la lunghezza).

Il codolo nascosto, noto anche come “hidden tang”, è una configurazione del codolo di un coltello che mira a celare completamente il metallo all’interno del manico.

Questo design è particolarmente apprezzato per la sua eleganza e per la possibilità di utilizzare manici in materiali di pregio o decorativi.

Caratteristiche del Codolo Nascosto (Hidden Tang):

  1. Estetica Raffinata: Poiché il metallo del codolo è completamente nascosto all’interno del manico, i coltelli con codolo nascosto spesso presentano un aspetto elegante e raffinato.
  2. Versatilità nel Design: Il codolo nascosto può estendersi per l’intera lunghezza del manico o essere parziale. Questa flessibilità consente una varietà di design e stili di manico.
  3. Metodi di Fissaggio:
    • Con Resina Epossidica: Un metodo comune per fissare il codolo nascosto è farlo scorrere attraverso il manico fino a livello dei bolsters o della guardia e poi sigillarlo con resina epossidica. Questo assicura un fissaggio robusto e duraturo.
    • Con Pomolo o Buttcap: Per i codoli che si estendono per tutta la lunghezza del manico, si può utilizzare un pomolo (buttcap) avvitato sul codolo filettato. Questo non solo tiene in posizione il manico, ma aggiunge anche un elemento decorativo all’estremità del coltello.
  4. Bilanciamento e Peso: A seconda della lunghezza del codolo nascosto e del materiale utilizzato per il manico, si può influenzare il bilanciamento e il peso del coltello. I codoli nascosti parziali tendono a rendere il coltello più leggero e maneggevole.
  5. Impieghi: I coltelli con codolo nascosto sono popolari sia in modelli decorativi che funzionali, inclusi coltelli da cucina, coltelli da caccia e coltelli cerimoniali.

Il codolo nascosto offre una soluzione elegante e versatile per la fabbricazione di coltelli. Questa tipologia di codolo permette ai fabbricanti di esplorare una gamma più ampia di materiali e design per il manico, creando coltelli che non solo sono funzionali, ma anche veri e propri pezzi da collezione o opere d’arte.

Il codolo a coda di topo – Rat-tail Tang o Stick Tang

E’ una tipologia di codolo nascosto estrema dove il codolo ha una larghezza molto ridotta rispetto al ricasso della lama dove in alcuni casi sono aggiunte tramite saldature perni filettati di d’acciaio al moncone del codolo.

Il codolo è spesso fissata all’impugnatura con un perno filettato che poi viene levigato o un pomolo filettato estetico.

Non sempre sono diritti ma seguono la curva del manico, dipende dal disegno.

Il codolo a coda di topo, conosciuto anche come “Rat-tail Tang” o “Stick Tang”, è una variante estrema del codolo nascosto, caratterizzata da un codolo significativamente più sottile rispetto alla larghezza del ricasso della lama.

Questo tipo di codolo è comunemente impiegato in coltelli e spade, specialmente in quelli con manici lunghi o curvi.

Caratteristiche del Codolo a Coda di Topo (Rat-tail Tang o Stick Tang):

  1. Design Sottile: Il codolo si restringe notevolmente rispetto alla lama, assumendo una forma sottile e allungata, simile alla coda di un topo, da cui prende il nome.
  2. Fissaggio: Per assicurare il codolo al manico, spesso vengono utilizzati perni filettati di acciaio saldati al moncone del codolo. In alternativa, può essere utilizzato un pomolo filettato alla fine del manico per un fissaggio estetico e funzionale.
  3. Forma Flessibile: Il codolo può essere dritto o curvato a seconda del design del manico e delle esigenze specifiche del coltello o della spada. Questa flessibilità consente di adattarsi a diversi stili e forme di manico.
  4. Peso Ridotto e Flessibilità: Grazie alla sua natura sottile, il codolo a coda di topo riduce il peso complessivo del coltello e offre una certa flessibilità, che può essere vantaggiosa in alcuni tipi di spade o coltelli lunghi.
  5. Applicazioni: Questo tipo di codolo è spesso utilizzato in spade tradizionali, coltelli da cucina orientali e in alcuni coltelli artigianali dove si cerca di combinare leggerezza e un certo grado di flessibilità.

Tuttavia, è importante notare che, a causa della sua sottigliezza, un codolo a coda di topo non è tipicamente considerato robusto quanto altre configurazioni di codolo, come il full tang o il semi-full tang.

Per questo motivo, i coltelli con codolo a coda di topo sono generalmente meno adatti a impieghi che richiedono grande forza o pressione.

Nonostante ciò, in contesti dove il peso e l’eleganza del design sono prioritari, questa configurazione rimane una scelta popolare e apprezzata.

 

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

Narrowing tang

Questa tipologia di codolo nascosto è quello in cui la larghezza va progressivamente a restringersi a partire dal ricasso verso la parte terminale.

Trovo che sia accettabile per un codolo nascosto anche in termini di resistenza

Il “Narrowing Tang”, o codolo rastremato, è una tipologia di codolo nascosto che presenta un design progressivamente più stretto dalla parte del ricasso verso la parte terminale del manico.

Questa configurazione è un compromesso efficace tra il design estetico e la resistenza strutturale, rendendola una scelta popolare in diversi tipi di coltelli.

Caratteristiche del Narrowing Tang:

  1. Bilanciamento Migliorato: La riduzione graduale della larghezza del codolo verso il manico aiuta a distribuire il peso in modo più uniforme lungo il coltello, migliorando il bilanciamento generale.
  2. Design Elegante: Il codolo rastremato permette un design più snello e raffinato del manico, rendendo il coltello visivamente attraente e spesso più confortevole da impugnare.
  3. Resistenza Adeguata: Nonostante la riduzione progressiva della larghezza, un codolo rastremato può offrire un buon livello di resistenza, specialmente se progettato e realizzato con attenzione.
  4. Versatilità: Questa tipologia di codolo si adatta bene a diversi tipi di coltelli, sia decorativi che funzionali, inclusi coltelli da cucina, da caccia e da lavoro.
  5. Leggerezza: La rastrematura del codolo contribuisce a ridurre il peso complessivo del coltello, rendendolo più maneggevole e meno affaticante durante un uso prolungato.
  6. Fissaggio del Manico: Il manico può essere attaccato al codolo rastremato in diversi modi, inclusi incollaggio, rivettatura o altri metodi meccanici, a seconda delle esigenze specifiche del design e dell’uso previsto del coltello.

Il Narrowing Tang è una scelta eccellente per chi cerca un coltello dall’aspetto elegante e dal buon bilanciamento, senza compromettere troppo la resistenza e la funzionalità. Questa configurazione è particolarmente apprezzata dai fabbricanti di coltelli e dagli appassionati per la sua capacità di unire qualità estetiche e praticità in un unico design.

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

Il codolo parziale – Partial Tang

Nei coltelli a codolo parziale essenzialmente il codolo  si estende solo per un tratto nell’impugnatura e fissato tramite rivetti o tramite resine oppure rivetti + resine.

In base all’estensione del codolo si parla di mezzo codolo (half tang) o tre quarti di codolo (three-quarter tang).

Usato molto nei coltelli industriali per ragioni di costo ma personalmente è qualcosa che non prendo neanche in considerazione.

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

La resistenza del codolo del coltello

In termini di resistenza il codolo integrale non ha paragoni rispetto al codolo parziale o nascosto che sia parziale o passante.

Sicuramente le tecniche costruttive per realizzare determinati manici influisce sul costo di realizzazione del prodotto.

Il codolo nascosto non è comparabile in termini di resistenza dell’impugnatura di un codolo integrale.

Per riuscire a raggiungere buoni livelli di resistenza deve essere realizzato con tecniche costruttive e materiali adeguati.

In termini di resistenza i coltelli a codolo integrale hanno una larghezza piena identica a quella della lama al ricasso in tutte le zone critiche di un coltello.

Guida Completa ai Codoli dei Coltelli: Scegli il Codolo Ideale per Ogni Uso coltellimania.com

 

 

Se osservi il coltello specialmente nella zona del ricasso dove nei coltelli a codolo nascosto la parte metallica del manico si riduce come dimensione.

La resistenza del codolo è un aspetto fondamentale nella valutazione della qualità e della durabilità di un coltello, e la scelta del tipo di codolo ha un impatto diretto su queste caratteristiche.

Codolo Integrale (Full Tang) e la Sua Resistenza Superiore:

  • Il codolo integrale, dove il codolo ha la stessa larghezza della lama al ricasso e si estende lungo l’intero manico, è riconosciuto come il più resistente tra i vari tipi di codolo.
  • Questa configurazione offre una struttura uniforme e continua, che distribuisce la forza lungo tutto il coltello, riducendo il rischio di rotture o cedimenti, specialmente in zone critiche come il punto di unione tra la lama e il manico.
  • I coltelli full tang sono ideali per applicazioni pesanti dove la robustezza è una priorità, come nei coltelli da caccia, da sopravvivenza, o in quelli utilizzati in ambienti di lavoro impegnativi.

Codolo Parziale e Nascosto:

  • I coltelli con codolo parziale o nascosto, sebbene possano offrire vantaggi in termini di leggerezza e estetica, generalmente non raggiungono la stessa resistenza di quelli full tang.
  • In questi casi, la durata e la robustezza del coltello dipendono fortemente dalle tecniche costruttive e dai materiali utilizzati. Per esempio, un codolo nascosto ben progettato e realizzato con tecniche e materiali di alta qualità può offrire una resistenza adeguata per molti usi, ma potrebbe non essere la scelta migliore per applicazioni che richiedono una forza estrema.

Costo e Tecniche Costruttive:

  • La realizzazione di coltelli con codolo integrale può essere più costosa a causa del maggiore uso di materiale e della complessità nella lavorazione.
  • Al contrario, i coltelli con codolo nascosto o parziale possono richiedere tecniche costruttive più sofisticate e materiali di alta qualità per raggiungere livelli di resistenza accettabili, influenzando anch’essi il costo finale.

La scelta del tipo di codolo deve essere fatta considerando l’uso previsto del coltello, il bilancio tra resistenza, peso, estetica e costo.

Il codolo integrale rimane la scelta privilegiata per applicazioni che richiedono la massima resistenza, mentre i codoli parziali o nascosti possono essere adeguati per usi meno intensivi o dove altri fattori, come l’estetica o il peso, hanno una priorità maggiore.

 

Il codolo che si riduce  di spessore e dimensione viene:

  • piantato nel manico e bloccato con il perno e la colla
  • si estende in alcune versioni fino ad arrivare alla fine dell’impugnatura che viene generalmente fissata da un perno filettato estetico o da un pomolo o in altre parziale per un tratto come hai visto negli schemi.

Ps. La riduzione del codolo era nata nel passato anche per ragioni legate alla trasmissione delle vibrazioni quando le spade entravano in contatto ma su un coltello questo risulta ininfluente perchè la lunghezza della lama e il tipo di impiego sono diversi.

Devi pensare al manico e al suo fissaggio in base al tipo di impiego di destinazione.

Questo riguarda un approccio specifico nella progettazione e costruzione del codolo di un coltello, che implica una riduzione progressiva dello spessore e delle dimensioni del codolo stesso, con diverse modalità di fissaggio al manico.

Questo design ha implicazioni sia pratiche che storiche.

Fissaggio e Design del Codolo che si Riduce:

  • Fissaggio nel Manico: Il codolo ridotto di spessore viene inserito nel manico e fissato solidamente utilizzando una combinazione di perni e colla. Questo metodo assicura che il codolo sia stabilmente ancorato al manico, fornendo resistenza e durata.
  • Estensione del Codolo: In alcune versioni, il codolo ridotto si estende fino alla fine del manico. Qui, può essere fissato con un perno filettato estetico o con un pomolo. Questo non solo fornisce un ulteriore punto di fissaggio, ma aggiunge anche un dettaglio estetico al coltello.
  • Versioni con Codolo Parziale: In altre varianti, il codolo ridotto si estende solo per un tratto del manico. Questo design è spesso una scelta per bilanciare la resistenza e il peso, adattandosi a specifici impieghi del coltello.

Aspetti Storici e Pratici:

  • Storia: La riduzione del codolo in passato aveva anche il fine di diminuire la trasmissione delle vibrazioni nelle spade durante il combattimento. Tuttavia, in un coltello, quest’aspetto è meno rilevante a causa della lunghezza ridotta della lama e della natura diversa del suo impiego.
  • Considerazioni sull’Impiego: Quando si progetta un coltello, è fondamentale considerare il tipo di impiego previsto. Questo influenzerà la scelta del design del codolo, dei materiali per il manico e del metodo di fissaggio, al fine di ottimizzare prestazioni, resistenza, bilanciamento e comfort.

La progettazione del codolo di un coltello, in particolare riguardo alla sua forma e al metodo di fissaggio nel manico, è un aspetto cruciale che richiede attenzione sia alle esigenze pratiche che alle preferenze estetiche.

La scelta deve essere guidata dall’uso specifico del coltello, cercando di raggiungere il miglior equilibrio possibile tra tutte queste considerazioni.

 

Analisi dei pro e i contro di ogni tipo di codolo

  1. Full Tang (Codolo Integrale):
    • Pro: Massima resistenza e durabilità, ottimo bilanciamento, adatto per usi pesanti.
    • Contro: Più pesante, può essere più costoso, meno flessibilità estetica.
  2. Push Tang o Partial Tang (Codolo Parziale):
    • Pro: Più leggero, costi di produzione generalmente inferiori, flessibile nell’estetica.
    • Contro: Meno resistente rispetto al full tang, non adatto per usi estremamente pesanti.
  3. Encapsulated Tang (Codolo Incapsulato):
    • Pro: Buona resistenza, manutenzione minima, resistente agli elementi.
    • Contro: Meno personalizzazione estetica, può essere difficile da riparare.
  4. Hidden Tang (Codolo Nascosto):
    • Pro: Esteticamente gradevole, buona resistenza, leggero.
    • Contro: Non adatto per applicazioni molto pesanti, può essere più complesso nella produzione.
  5. Stick and Rat-Tail Tangs (Codolo a Barra):
    • Pro: Leggero, flessibile, adatto per spade e coltelli tradizionali.
    • Contro: Meno resistente, non ideale per usi pesanti.
  6. Tapered Tang o Narrowing Tang:
    • Pro: Bilanciamento migliorato, estetica raffinata, buona resistenza.
    • Contro: Richiede una lavorazione precisa, non sempre adatto per usi molto pesanti.
  7. Skeletonized Tang (Codolo Scheletrizzato):
    • Pro: Leggero, buon bilanciamento, adatto per coltelli tattici e da escursionismo.
    • Contro: Potenzialmente meno resistente rispetto a un full tang, richiede una fabbricazione attenta.
  8. Extended Tang (Codolo Esteso):
    • Pro: Multifunzionale (può essere usato come martello o rompivetro), robusto.
    • Contro: Potrebbe essere scomodo in alcune impugnature, aggiunge peso.

Questa analisi fornisce una panoramica generale dei punti di forza e delle limitazioni di ciascun tipo di codolo.

La scelta ottimale dipenderà dall’uso specifico previsto per il coltello e dalle preferenze personali in termini di peso, bilanciamento, resistenza e estetica.

 

FAQ (Domande Frequenti)

Cos’è esattamente un codolo in un coltello?

    • Il codolo è la parte della lama del coltello che si estende nel manico. È fondamentale per il fissaggio della lama al manico e influisce sul bilanciamento, sulla resistenza e sull’uso generale del coltello.
  1. Qual è la differenza tra un codolo integrale e un codolo parziale?
    • Un codolo integrale (full tang) si estende per tutta la lunghezza del manico, mentre un codolo parziale (partial tang) si estende solo per una parte. Il codolo integrale offre maggiore resistenza e bilanciamento, ma è più pesante.
  2. Perché alcuni coltelli hanno il codolo nascosto?
    • Il codolo nascosto (hidden tang) è utilizzato per motivi estetici o per ridurre il peso. È popolare nei coltelli cerimoniali o decorativi e in alcuni coltelli da cucina di alta qualità.
  3. È vero che il codolo influisce sul bilanciamento del coltello?
    • Sì, il design e la dimensione del codolo possono influenzare significativamente il bilanciamento del coltello, influendo sulla maneggevolezza e sull’efficacia dell’uso.
  4. Qual è il tipo di codolo più resistente?
    • Il codolo integrale è generalmente considerato il più resistente, dato che il metallo della lama si estende per tutta la lunghezza del manico, fornendo maggiore stabilità e durabilità.
  5. I coltelli con codolo scheletrizzato sono deboli?
    • Non necessariamente. I coltelli con codolo scheletrizzato (skeletonized tang) sono progettati per essere leggeri pur mantenendo una buona resistenza. La loro affidabilità dipende dalla qualità della fabbricazione e del design.
  6. Come si sceglie il tipo di codolo per un coltello?
    • La scelta dipende dall’uso previsto del coltello, dalle preferenze personali per peso e bilanciamento, e dalle considerazioni estetiche. Coltelli per usi pesanti richiedono codoli più robusti come il full tang.
  7. Posso modificare il codolo del mio coltello?
    • Modificare il codolo di un coltello è un processo complesso che richiede competenze specialistiche in coltelleria. Non è consigliato per i non esperti, poiché potrebbe compromettere la struttura e la sicurezza del coltello.

Questa sezione può essere personalizzata e ampliata in base alle domande specifiche degli utenti e alle tendenze attuali nel mondo della coltelleria.

Conclusione

Il codolo di un coltello o di una spada è molto più di una semplice estensione della lama: rappresenta un punto cruciale dove si incontrano ingegneria, arte e praticità.

Il metodo scelto per integrare il codolo nel manico di un coltello influenza non solo la robustezza e la durabilità dell’arma, ma anche il suo equilibrio, il peso e, in modo significativo, il suo aspetto estetico.

Questo aspetto è particolarmente evidente nelle opere di famosi knife makers, dove il codolo non è solo funzionale, ma anche un elemento distintivo del design.

La varietà delle tipologie di codolo – dal full tang al hidden tang, dal tapered tang allo skeletonized tang – offre ai fabbricanti un ampio spettro di possibilità per personalizzare i loro prodotti.

Questa personalizzazione non si limita alla scelta del tipo di codolo, ma si estende anche ai metodi di fissaggio come pin, viti, colla o perni filettati.

Ogni scelta riflette le esigenze specifiche del coltello, come l’uso a cui è destinato, e le preferenze personali del fabbricante in termini di stile e funzionalità.

Inoltre, il ruolo storico e culturale del codolo, come mostrato dall’uso del termine in contesti diversi dalla coltelleria, sottolinea la sua importanza non solo come componente fisica, ma anche come parte integrante dell’interazione tra uomo e strumento.

Che si tratti di un’arma bianca o di un utensile da cucina, il codolo è il punto di contatto tra l’utilizzatore e lo strumento, influenzando direttamente l’esperienza di utilizzo.

Il codolo è un elemento che testimonia la fusione tra funzionalità e forma, tra necessità pratica e espressione artistica.

Ogni coltello, grazie alla scelta e alla lavorazione del suo codolo, diventa un pezzo unico, un’opera che racconta la storia del suo creatore e la passione per l’arte della coltelleria.

Rispetta sempre il coltello

Are You Experience?!

Andrea


Like it? Share with your friends!

178
177 shares, 178 points
Andrea F

Maker and Enthusiast of Knifemaking. Other: Engineer / Professional Blogger / Bass Player / Instructor of Boxing / Muay Thai / Brazilian Jiu Jitsu / Grappling / CSW / MMA / Self Defence / FMA / Dirty Boxing / Silat / Jeet Kune Do & Kali / Fencing Knife / Stick Fighting / Weapons / Firearms. Street Fight Mentality & Fight Sport! State Of Love And Trust!

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!