Tipologie di finitura superficiale della lama

Sostieni il progetto. Condividi!

Uno degli aspetti estetici del coltello è la finitura superficiale della lama e delle superfici a vista.

Al momento dell’acquisto di un nuovo coltello, il tipo di finitura della lama del coltello può offrire diversi vantaggi, specialmente sul campo.

Ne esistono diverse ma le 10 principali sono:

  • Satinatura a mano (Hand Satin Finish)
  • Spazzolata (Brushed Finish)
  • Lucidatura a specchio (Mirror Polished Finish)
  • Sabbiatura (Blasted Finish)
  • Brunitura (Coated Finish)
  • A pietra (Stonewashed Finish)
  • Martellato (Hammered Finish)
  • Knapped (Knapped Finish)
  • Hamon (Hamon Finish)
  • Damasco (Damasco Finish)

Ecco una guida rapida per capire che cosa offre ciascuna finitura della lama e come può aggiungere forza, durata o migliorare l’aspetto di un coltello.

Le finiture superficiali

Satinatura a mano (Hand Satin Finish) :

Una finitura superficiale satinata a mano comporta la levigatura della lama in una direzione con gradi crescenti di abrasivo fine (generalmente carta vetrata).

Puoi farla a grana 400 – 600 – 800 – 1000.

Una finitura satinata mostra le smussature della lama, mostrando le linee del coltello riducendo al contempo il riverbero riflettente.

La satinatura a mano viene generalmente eseguita su coltelli di alta gamma, di fascia alta.

Più fine è l’abrasivo e più uniforme è la linea.

Le finiture satinate possono essere utilizzate anche sul manico o sui raccordi per migliorare l’aspetto del coltello.

Una bella mano satinata richiede tempo e aumenta il costo del coltello.

Spazzolata (Brushed Finish):

Una finitura spazzolata con una mola abrasiva che crea un motivo di finitura satinato.

Nel complesso, offre una finitura di lavoro attraente senza il costo di una finitura satinata a mano.

È possibile avere una lama con finitura spazzolata e lavorata con gli appliques in finitura satinata a mano.

 

Lucidatura a specchio (Mirror Polished Finish):

Una finitura lucidata a specchio della lama viene eseguita a mano, lucidando il metallo fino ad arrivare a ottenere una superficie altamente riflettente.

Sebbene offra un aspetto gradevole e offra una migliore resistenza alla corrosione grazie alla levigatezza della lama, questo tipo di finitura richiede molta lucidatura per mantenere il suo aspetto brillante e riflettente e la sua qualità riflettente potrebbe non essere ideale in campo tattico.

La quantità di ore e abilità (non è una operazione semplice) necessaria per ottenere questa finitura spesso si traduce in una lama molto costosa e per coltelli custom per collezionisti o modelli da esposizione.

Una finitura a specchio viene rapidamente graffiata quando la lama viene utilizzata ed è per questo che è  spesso una finitura estetica per coltelli di alta gamma per collezionisti.

Sabbiatura (Blasted Finish):

La sabbiatura si ottiene usando perle abrasive di vetro o ceramica e la finitura viene eseguita facendo saltare i materiali ad alta pressione contro il metallo, ottenendo una finitura uniforme e grigia.

Si utilizza un compressore e una pistola per sabbiatura con grani appunto di dimensione e materiali differenti.

Una finitura sabbiata riduce il riflesso e l’abbagliamento grazie alla sua superficie uniforme opaca.

La creazione di una finitura sabbiata è un livello base o una finitura a livello utente su una lama di coltello.

La sabbiatura crea una superficie maggiore e le micro-abrasioni rendono l’acciaio più incline alla ruggine e alla corrosione.

Una lama sabbiata, anche in acciaio inossidabile, può arrugginire durante la notte se lasciata in un ambiente molto umido.

Brunitura (Coated Finish):

La brunitura è di solito nera, terra scura piatta o grigio, una finitura rivestita della lama che riduce il riflesso e l’abbagliamento riducendo l’usura e la corrosione.

Tuttavia, TUTTI i rivestimenti possono essere graffiati dopo un uso intenso e continuo, e la lama dovrebbe essere nuovamente rivestita.

Generalmente più dura è la finitura, più resistente all’usura e più costosa da aggiungere a un coltello.

Le finiture di alta qualità sono legate elettricamente, chimicamente o termicamente alla superficie anziché a semplici vernici ad essiccazione simile alla vernice o tramite delle bruniture chimiche con liquidi.

I rivestimenti di alta gamma come il DLC (Diamond-Like Carbon) richiedono che la lama vada in un impianto di rivestimento speciale per l’applicazione PVD (Physical Vapour Deposition) in un ambiente sottovuoto.

È interessante notare che, prima di essere rivestiti, la maggior parte delle lame ricevono una finitura sabbiata per avere la massima superficie di adesione.

I rivestimenti possono prolungare la vita di una lama (specialmente con acciaio al carbonio) prevenendo la corrosione o la ruggine.

I rivestimenti di qualità aggiungono un costo a un coltello, ma offrono maggiore resistenza alla corrosione, meno riflessi e richiedono meno manutenzione.

Spesso è una finitura utilizzata sui coltelli tattici e militari.

A pietra (Stonewashed finish):

Una finitura stonewashed si riferisce a fare ruotare dentro un contenitore pieno di un materiale abrasivo a forma di coni o pietre la lama.

Questa finitura nasconde facilmente i graffi, mentre fornisce anche una natura meno riflettente rispetto a una lama spazzolata o satinata.

Esiste un’ampia varietà di finiture stonewashed basate su diversi fattori:

  • la forma abrasiva delle pietre,
  • il movimento di rotazione e
  • sul tipo di finitura della lama prima che entri nel tumbler.

Una finitura “ston stonash” o “stonewash nero” è una lama che ha subito un trattamento acido che scurisce la lama prima che subisca il stone wash.

L’ossidazione dell’acido migliora la resistenza alla ruggine di una lama ponendo una barriera di ossido stabile tra l’acciaio e l’ambiente.

Un vantaggio molto positivo delle lame / manico stonewashed è che sono a bassa manutenzione e conservano il loro aspetto originale per molto tempo.

La finitura stonewashed nasconde i graffi che possono verificarsi con l’uso nel tempo.

Martellato (Hammered finish)

Questa finitura viene fatta con un martello con la testa tonda di una certa dimensione (in base all’effetto voluto) o uno scalpello con la punta della forma di punzonatura che si vuole ottenere sul coltello.

Possono essere segni più grandi o più piccole e fini.

Fornisce un aspetto estetico rude al coltello e tende a nascondere le imperfezioni del coltello.

Knapped (Knapped Finish)

Questa finitura viene fatta con la lima tonda o con delle molette che creano dei disegni sul piatto della lama dandogli un aspetto estetico che tende a nascondere le imperfezioni del coltello.

Hamon (HamonFinish)

Si tratta di una finitura della lama ottenuta con un processo di tempra del coltello rivestito con cemento.

Fa assumere alla lama un aspetto con una ombre che hanno la forma di come è stato distribuito il cemento sulla lama.

Damasco (Damasco)

Questa finitura superficiale è legata all’acciaio damasco.

Oggi la tecnica del Damasco saldato è utilizzata per la produzione artigianale di coltelleria artistica.

Si preparano pacchetti di diversi acciai guardando sia al contrasto cromatico sia alla funzionalità meccanica, i pacchetti si portano a temperatura di “bollitura”, 1200-1300° Celsius a seconda degli acciai utilizzati, e battuti con martello e incudine o maglio o presse apposite.

Con la battitura a caldo si ottiene una saldatura autogena dei vari strati d’acciaio, il pacchetto allungato, ripiegato, ritorto, inciso e ribattuto con le più svariate tecniche di forgiatura permette d’ottenere variazioni estetiche quasi infinite mantenendo la funzionalità della lama.

I disegni damasco sono vari e di altissimo pregio.

E’ una finitura che viene usata su coltelli custom per collezionisti e coltelli di pregio.

 

Conclusioni

Nel complesso, ogni finitura ha i suoi vantaggi e svantaggi ma spesso è solo una scelta estetica legata al gusto del maker.

A seconda dell’impiego del coltello e per cosa viene usato andrebbe scelta la finitura che comunque può aiutare mantenere il suo aspetto o la sua durata.

Le finiture della lama del coltello influenzano il costo complessivo di un coltello e devono riflettere lo scopo del coltello.

Una finitura a lama è sia una scelta estetica che una scelta pratica nella valutazione dei coltelli.

Andrea


Se ti è piaciuto quello che hai letto e ti è stato utile prima di uscire dalla pagina condividi l’articolo tramite i tasti social che vedi in alto e  commenta. Grazie davvero!

Importante! Ti chiedo ancora un  piccolo sforzo ma per me è utile per il progetto, clicca mi piace sulla pagina facebook e al canale Instagram.


4 risposte a “Tipologie di finitura superficiale della lama”

  1. Ottimo blog. È difficile trovare un lavoro così su questo argomento in questi giorni.
    Apprezzo molto le persone come te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *